L’interoperabilita via Corba per quattro big dell’informatica

Ibm, Sun, Oracle e Netscape hanno formato un’alleanza volta a migliorare la comunicazione e l’interoperabilità fra le rispettive applicazioni e i sistemi legacy. Base dei futuri sviluppi in tal senso, sarà lo standard Corba, creato dall’O …

Ibm, Sun, Oracle e Netscape hanno formato un'alleanza volta a migliorare
la comunicazione e l'interoperabilità fra le rispettive applicazioni e i
sistemi legacy. Base dei futuri sviluppi in tal senso, sarà lo standard
Corba, creato dall'Object Management Group. I quattro costruttori
standardizzeranno servizi di directory e naming comuni, in modo da
consentire agli sviluppatori di connettere più facilmente applicazioni
eterogenee su Internet, utilizzando il protocollo di comunicazione Iiop
(Internet Inter-Orb Protocol).
Occorrerà rendere più omogenei gli Orb (Object Request Broker) supportat
i
dalle quattro aziende (per Ibm e Sun sono proprietary). Ciascuno aggiorner
à
elementi delle proprie architetture o ambienti di sviluppo: VisualAge per
Ibm, Network Computing Architecture per Oracle, One per Netscape e Internet
Workshop er Sun. Entro la fine dell'anno saranno disponibili anche i primi
prodotti che aderiranno al nuovo standard.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here