LinkedIn forse la miglior rete sociale per il business

Scovato l’anti-Facebook fra le piattaforme di social networking

Gli ultimi mesi del 2008 hanno portato alla ribalta un nuovo fenomeno sociale: Facebook. Tutti ne hanno parlato, molti si sono iscritti alla piattaforma di social networking. I numeri di fine anno dicono che sono milioni i nostri connazionali su Facebook (erano 100.000 all'inizio del 2008) e diventeranno sempre di più, così come crescerà la consapevolezza di ciò che è un sistema di rete sociale e che cosa comporta il parteciparvi.

Interessante, al riguardo, è uno studio da poco rilasciato dalla società americana Cms Watch. Si tratta dell'edizione 2009 dell'Enterprise Social Software & Collaboration Report, da cui emergerebbe il sorpasso di LinkedIn su Facebook in materia di reti sociali per il business.

Secondo l'analista americano, LinkedIn sarebbe in grado di soddisfare meglio le necessità d'impresa rispetto alla piattaforma di comunicazione che è diventata il fenomeno del momento.

Per giungere a questa conclusione, Cms Watch ha preso in esame 26 piattaforme di social computing: oltre a Facebook e LinkedIn sono state analizzate anche varie soluzioni integrate proposte da aziende come Ibm, Microsoft, Google e Oracle.

LinkedIn supererebbe Facebook come ambiente di networking professionale e comunità per gli operatori di settore. Sul piano tecnico, sono ritenute migliori le funzioni di filtro alle informazioni e alla discussione.

Sempre secondo Cms Watch, le aziende potrebbero usare i gruppi di LinkedIn come luoghi di dibattito sia interni che esterni, utilizzando la mail per impostare le discussioni con fini operativi.

In tutto ciò, l'analista riconosce il successo di Facebook e preconizza che la piattaforma creata da Zuckerberg nel 2009 supererà facilmente i 300 milioni di utenti nel mondo. Una crescita definita motivata essenzialmente dal “fattore divertimento”.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome