L’impatto della crisi

Cosa è cambiato negli ultimi mesi con la crisi? «Vediamo che le aziende hanno ridotto solo di poco gli investimenti sulle funzionalità “base” di mobility – spiega Monica Basso, vice president di Gartner -. In particolare i progetti tendono a focalizzar

Cosa è cambiato negli ultimi mesi con la crisi? «Vediamo che le aziende hanno ridotto solo di poco gli investimenti sulle funzionalità “base” di mobility - spiega Monica Basso, vice president di Gartner -. In particolare i progetti tendono a focalizzarsi sulle funzionalità base di e-mail perché è in quest'area che si riesce a ottenere un più rapido ritorno sugli investimenti. I sacrifici hanno riguardato le soluzioni più sofisticate che richiedono sviluppi ad hoc».

Tra i favoriti di questo orientamento della domanda potrebbe esserci Rim. Secondo Basso «con le sue soluzioni si può fare molto di più che scambiare e-mail, ma sono ancora poco diffusi gli impieghi che vanno oltre le capacità di base». Stando ai progetti presentati dalla società al pubblico del Security Summit di Milano presso Alstom, General Electric (divisione Infra&Oil) e Cambia Mutuo, la piattaforma BlackBerry è usata per l'e-mail o per la compilazione di form su applicazioni remote. Sul modello dimostratosi vincente di Apple, anche Rim e Microsoft hanno avviato la crezione di “application store” per stimolare lo sviluppo di applicazioni innovative sia per il mercato consumer sia per quello professionale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here