Limitare l’uso di memoria di Facetime

Utilizzando FaceTime su un Mac non dei più recenti è possibile che vi siate accorti dell’alto consumo di CPU che si verifica nell’uso: il processo di codifica e decodifica del video è molto intensivo e può mettere in difficoltà i computer più vecchi. Nel caso vogliate ridurre al minimo il consumo di batteria del computer è possibile ricorrere a uno stratagemma per trasformare la chiamata tramite FaceTime in una versione solo audio: in questo modo il computer non si deve più occupare della codifica e decodifica del video, riducendo enormemente il consumo della batteria.

Una volta avviata la chiamata è sufficiente minimizzare la finestra di FaceTime selezionando la voce Minimizza dal menu Finestra, oppure utilizzando l’abbreviazione da tastiera Comando+M: con la finestra ridotta nel Dock, la chiamata continua a essere attiva e il consumo di batteria del processore è enormemente ridotto.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome