L&H abbassa i toni dopo l’avviamento della procedura fallimentare

La crisi di Lernout & Hauspie, lo sviluppatore belga di software per il riconoscimento vocale e la sintesti text-to-speech, è ormai esplicita: mercoledì scorso l’azienda ha ufficialmente chiesto di entrare in procedura fallimentare Chapte …

La crisi di Lernout & Hauspie, lo sviluppatore belga di software per
il riconoscimento vocale e la sintesti text-to-speech, è ormai
esplicita: mercoledì scorso l'azienda ha ufficialmente chiesto di
entrare in procedura fallimentare Chapter 11 per meglio affrontare lo
grave stato di dissesto finanziario in cui si troverebbe attualmente.
In una dichiarazione L&H ha reso noto di aver cercato di raggiungere
un accordo con gli istituti creditori senza riuscire a definire dei
termini accettabili. L'azienda si trova inoltre nel pieno di una
inchiesta da parte delle autorità di borsa americane che indagano sui
rendiconti finanziari degli ultimi due anni. In seguito a quella
notizia Jo Lernout e Pol Hauspie avrebbero dovuto abbandonare le
rispettive posizioni di co-chairman e direttore esecutivo. Anche la
divisione L&H Dictaphone e L&H Holdings Usa chiederanno di avviare
una fase di riorganizzazione interna in base alle norme definite
dall'Articolo 11 della legge americana sul fallimento. Lernout &
Hauspie Speech Products avvierà la stessa procedura secondo la legge
belga.
L'azienda ha deciso volontariamente di formulare tali richieste per
poter affrontare le proprie difficoltà e rilanciare un nuovo piano
strategico in grado di far leva sugli asset tecnologici acquisiti.
Accanto ai problemi con le banche finanziatrici, L&H ha citato una
serie di ammanchi da poco scoperti nel bilancio di una sua
sussidiaria coreana tra i motivi che hanno spinto a prendere questa
decisione. Alcuni analisti hanno fatto rilevare che forse aziende
come L&H sono fin troppo avveniristiche. La questione non sta tanto
nella qualità delle tecnologie, che è indubbiamente interessante, ma
nei volumi di fatturato che oggi ci si può aspettare da loro.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here