L’estate storage di Emc

Rinnovo di gamme ad ampio spettro all’insegna dell’archiaviazione efficiente.

Emc ha realizzato una nuova serie di sistemi di storage e software per l'archiviazione più efficiente delle informazioni.

I sistemi di fascia alta della serie Symmetrix Dmx-4 sono caratterizzati da un'architettura end-to-end da 4 gigabit-per-second (Gb/s), un nuovo backend Fibre Channel point-to-point, array di nuova concezione che supportano sia dischi ad alta velocità Fibre Channel che i nuovi dischi di costo contenuto Sata II da 750 Gb.

Pronta anche l'ultima versione dell'ambiente operativo di storage Enginuity, che secondo i dati della società, migliora fino al 30% le prestazioni di Symmetrix. La velocità di replica locale dei dati con TimeFinder aumenta di oltre 10 volte, mentre quella della replica remota sincrona con Srdf migliora del 33%, raddoppiando la distanza possibile. La nuova versione di Enginuity comprende un set di funzionalità di sicurezza di Rsa, compresa l'integrazione con la piattaforma enVision, che integra i log di audit da Symmetrix nella vista completa dei log di audit per sicurezza e conformità forniti da Rsa enVision.

I sistemi di storage multi-protocollo Celerra Ns20 e NSs40 sono indirizzati ad ambienti Network attached storage (Nas) e storage area network (San) utilizzando connettività iScsi o Fibre Channel. Con il software Celerra Startup Assistant sono installabili presso gli utenti e completamente operativi in quindici minuti dall'accensione.

Il software entry level Rainfinity per l'archiviazione di file dispone della File Management Appliance (Fma), che permette di implementare la gestione dei file basata su policy e di spostarli e richiamarli in modo automatico attraverso l'infrastruttura Nas.

La nuova generazione del sistema Cas (Content addressed storage) Centera, ha nodi nodi progettati per avere processori e chip a basso assorbimento di energia, raffreddamento adattivo e alimentatori che riducono il consumo offrendo al contempo il 50% in più di capacità di storage per ogni nodo grazie ai nuovi dischi Sata da 750 Gb.
I sistemi di storage Clariion Cx3 beneficiano dell'ultima versione dell'ambiente operativo Flare, che incorpora un numero ancora maggiore di funzionalità con l'aggiunta di nuovi livelli di sicurezza che mettono a disposizione un controllo degli accessi migliorato e caratteristiche di conformità e di audit più ricche. Le capacità iScsi sono state estese col supporto della replica nativa iScsi remota.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here