Lenta diffusione dell’e-learning in Europa

In un recente Forecast sulla formazione in azienda, Idc ha rilevato che nel 2001 il segmento dell’e-learning ha pesato per il 3% sull’intero comparto del training.

In un recente Forecast sulla formazione in azienda, Idc ha rilevato che nel 2001 il segmento dell'e-learning ha pesato per il 3% sull'intero comparto del training. Per incrementarne l'uso ancora limitato, le organizzazioni europee focalizzate in questo mercato stanno iniziando a strutturare un'offerta mista tra i servizi tradizionali con insegnante ed e-learning. La Gran Bretagna con i Paesi Bassi e la Scandinavia si sono rilevati i Paesi più inclini all'utilizzo delle nuove tecnologie. Segmentati per tipologia, l'e-learning ha dimostrato percentuali d'uso maggiori nel settore della formazione It, raggiungendo il 6% del mercato. Secondo le stime, nel lungo periodo le percentuali sono comunque destinate a cambiare. Nel periodo tra il 2000 e il 2005 Idc stima un tasso di crescita annuale del 69% per l'e-learning applicato alla formazione It. Negli altri settori presi in considerazione, è stimato, invece, un incremento del 108%.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome