Home Lenovo abilita l'AI con nuove soluzioni di data management

Lenovo abilita l’AI con nuove soluzioni di data management

Lenovo annuncia un’ulteriore evoluzione nell’ambito della gestione dei dati con i nuovi ThinkSystem DG Enterprise Storage Arrays e i ThinkSystem DM3010H Enterprise Storage Arrays, progettati per aiutare le aziende a facilitare l’esecuzione dei carichi di lavoro IA e dare nuovo valore ai dati aziendali. Lenovo ha anche presentato i nuovi Lenovo ThinkAgile SXM integrati e ottimizzati per Microsoft Azure Stack, che consentono una soluzione cloud ibrida unificata per una gestione dei dati ancora più efficiente. Oggi le aziende continuano a espandere le proprie attività per soddisfare le crescenti esigenze in termini di dati, sicurezza e sostenibilità: in questo contesto le nuove soluzioni flash di Lenovo offrono ai clienti un percorso accelerato verso un’implementazione dei carichi di lavoro IA efficienti e con funzionalità di sicurezza aggiuntive dall’edge al cloud. In questo modo le aziende potranno consolidare i propri carichi di lavoro e ottenere insight più rapidamente, forti della protezione contro i ransomware.

Lenovo, che si conferma al quarto posto come fornitore di storage a livello globale nella classifica Global External Storage OEM e mantiene la prima posizione come fornitore di dispositivi di archiviazione nella categoria “Price Bands 1-4”1, (dispositivi di archiviazione sotto i 25.000 dollari USA), con l’annuncio di oggi compie un ulteriore significativo passo in avanti nella propria strategia per il data management in quanto amplia la propria leadership nel mercato di fascia intermedia.

“Il mercato del data management è sempre più complesso e i clienti hanno bisogno di soluzioni che offrano prestazioni cloud semplici e flessibili senza rinunciare alla sicurezza della gestione dei dati on-premise”, commenta Kirk Skaugen, Presidente Infrastructure Solutions Group di Lenovo. “Nel nostro percorso per diventare il più grande fornitore di soluzioni infrastrutturali end-to-end al mondo, siamo impegnati a offrire tecnologie innovative che consentano ai nostri clienti di gestire, sfruttare e proteggere i propri dati senza soluzione di continuità, dando a ogni azienda la possibilità di integrare le tecnologie di IA a partire dalle fonti di dati e trasformare il proprio business.”

Marco Pozzoni, EMEA Data Management Sales Director di Lenovo
Marco Pozzoni, EMEA Data Management Sales Director di Lenovo

“Lenovo non solo conferma la propria posizione di leadership nel mercato dello storage flash come vendor col maggiore tasso di crescita, ma sta anche rafforzando ulteriormente la propria offerta portando innovazione a clienti e partner con nuovi dispositivi storage array all-flash (AFA) accessibili e sostenibili”, dichiara Marco Pozzoni, EMEA Data Management Sales Director di Lenovo. “Oggi le aziende sono impegnate a migliorare i costi operativi totali e a mantenere uno stretto allineamento con il proprio percorso di sostenibilità: Lenovo in questo scenario aiuta le organizzazioni a soddisfare le loro esigenze introducendo soluzioni flash ottimizzate ad un costo inferiore, che favoriscono la transizione dallo storage su unità spinning, ad alto consumo energetico, a quello all-flash, pur rimanendo all’interno del budget stabiliti.”

 Un’ulteriore innovazione nello storage per aumentare le prestazioni e velocizzare l’analisi dei dati

 Le aziende ricercano soluzioni per il data management che permettano di superare le complessità legate alla eterogeneità delle informazioni e semplificare l’archiviazione, l’analisi e la gestione dei dati durante il loro intero ciclo di vita. I nuovi storage array di Lenovo aiutano i clienti a superare le sfide dei database dislocati in più sedi, eliminando i silos di dati e accelerando l’analisi in ambienti ibridi multi-cloud.

  • Lenovo ThinkSystem DG Enterprise Storage Array: la più recente gamma di All-Flash Array (AFA) con architettura Quad-level Cell (QLC) e prestazioni IOPs sei volte superiori rispetto agli array HDD, è progettata specificamente per gestire carichi di lavoro enterprise AI ad alta intensità di lettura e carichi di lavoro con grandi set di dati, offrendo un’acquisizione più rapida dei dati e accelerando il time to insight.
  •  Lenovo ThinkSystem DM3010H Enterprise Storage Array: soluzione ibrida unificata di storage di nuova generazione, ideale per le PMI, che garantisce una migliore scalabilità fino a 27,6 PB (petabyte), offrendo un’eccezionale flessibilità per un’ampia gamma di carichi di lavoro, tra cui servizi di file, virtualizzazione, backup e archiviazione e altre applicazioni I/O.
  • Lenovo ThinkAgile SXM4600 e SXM6600: i sistemi integrati per Microsoft Azure Stack Hub sono sistemi progettati per semplificare e accelerare il time to value degli ecosistemi Azure Hybrid e multi-cloud. Queste potenti soluzioni offrono un aumento fino al 77% delle prestazioni dei database transazionali e un consolidamento fino a 3 a 1 per le applicazioni Microsoft. Le soluzioni Lenovo ThinkAgile SXM sono progettate con gestione del ciclo di vita full-stack, integrazione nativa Azure ed estendono le applicazioni sia su cloud pubblici che privati.

Gestione dei dati semplificata per operazioni più efficienti

Le nuove soluzioni storage DG e DM, dotate della potente e completa suite di software Lenovo Unified Complete, integrano funzionalità di protezione dei dati ransomware e sono progettate per preservare e proteggere i preziosi dati aziendali durante tutto l’intero ciclo di vita, riducendo i rischi e i costi associati alle operazioni di intrusione e perdita dei dati. Questo software di gestione unificato offre ai clienti funzionalità pronte all’uso, tra cui la protezione ransomware integrata, la gestione delle chiavi multi-tenant e backup immutabili che evitano modifiche ai file da parte del ransomware.

Le nuove soluzioni di storage DG, progettate per una maggiore efficienza e per ridurre i consumi e i costi di raffreddamento, aiutano i clienti a raggiungere i propri obiettivi ambientali e di sostenibilità, offrendo fino al 25% di risparmio energetico rispetto alla tecnologia della generazione precedente e consentendo il consolidamento dei carichi di lavoro per ridurre lo spazio nei rack e l’ingombro dei data center.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

Iscriviti alla newsletter

css.php