L’Ema confluisce nell’Open Group

Anche il mondo degli organismi di standardizzazione tende a consolidarsi e i motivi, come per le singole aziende, nascono da ragioni prevalentemente finanziarie. é per difficoltà su questo fronte, infatti, che l’Electronic Messaging Assoc …

Anche il mondo degli organismi di standardizzazione tende a
consolidarsi e i motivi, come per le singole aziende, nascono da
ragioni prevalentemente finanziarie. é per difficoltà su questo
fronte, infatti, che l'Electronic Messaging Association (Ema) ha
deciso di confluire nell'Open Group, diventandone un forum. Ema conta
su 341 membri, composti tanto da utenti (soprattutto grandi) che da
vendor, in genere produttori di sistemi di e-mail e posta vocale,
messaging wireless, servizi di directory ed Edi. Negli ultimi anni,
alla guida si sono però succeduti amministratori poco attenti alle
ragioni del business, che hanno lasciato in eredità problemi di
natura finanziaria e organizzativa.
Open Group potrà trarre giovamento da questo ingresso, visto che tra
i propri interessi primari si annovera proprio il messaging e
l'integrazione di applicazioni real time in altre di natura business.
Tutti gli attuali membri dell'Ema faranno parte del nuovo organismo
che si andrà a formare all'interno e che prenderà il nome di Open
Group Electronic Messaging Association Forum.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here