Le workstation di Compaq integrano Pentium 4

Anche Compaq si vota a Pentium 4 per le proprie workstation di fascia bassa. Il modello Deskpro Workstation 300, che dovrebbe presto sostituire l’Ap250, si basa, infatti, sul processore Intel a 1,4 GHz, rifacendosi per caratteristiche alla gamma di pc …

Anche Compaq si vota a Pentium 4 per le proprie workstation di fascia
bassa. Il modello Deskpro Workstation 300, che dovrebbe presto
sostituire l'Ap250, si basa, infatti, sul processore Intel a 1,4 GHz,
rifacendosi per caratteristiche alla gamma di pc per ufficio Deskpro
Ex/s. La macchina integra il controller Ultra Ata/100, due canali di
memoria Rambus e le unità Ultra Ata/100 da 20 a 40 Gb.
"Queste workstation possono essere viste come veri pc di fascia
alta
- sostiene Lionel Bohart, responsabile di prodotto presso
Compaq - con caratteristiche tali che le rendono particolarmente
adatte alla progettazione bi o tridimensionale"
.
La gamma offre differenti modelli, il primo dei quali è proposto con
scheda grafica nVidia TnT2 Pro preinstallata. Per gli altri, l'utente
può utilizzare la scheda più adatta alle proprie esigenze, scegliendo
tra la G450 Dual Head di Matrox, Intense 3D Wildcat 4210, Synergy III
Quadro Mxr di Elsa o altre ancora.
E', inoltre, disponibile l'opzione per il sottosistema Ultra 160
Scsi, scegliendo tra unità con capacità da 9 a 72 Gb, mentre non è
possibile aggiungere un secondo processore e i costi per l'estensione
della memoria Rambus sono particolarmente alti.
Entro la fine di febbraio è previsto il rilascio della versione
basata su Pentium 4 a 1,5 GHz.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here