Le tecnologie top per il 2008

Gartner Group stila la classifica per l’anno prossimo. Sul podio: Green It, Unified Communications e Business Process Management.

Gartner comincia a delineare le tendenze che dovrebbero influenzare il
mondo It in generale e le imprese in particolare nel corso del prossimo anno.
Una sorta di decalogo degli hot topics per il 2008.

Al primo posto Gartner colloca la cosiddetta Green It. Si tratta di un tema che sempre più spesso le aziende prendono in considerazione in un'ottica di responsabilità sociale. Un approccio “green” coinvolge una serie di aspetti, dallo smistamento dei carichi in un'ottica di efficienza energetica, all'utilizzo dei server meno efficienti solo in caso di picchi di lavoro. Senza dimenticare che sulle politiche interne alle aziende possono poi innestarsi norme e direttive governative e pertanto mandatorie. Meglio dunque prepararsi all'evenienza.

La seconda tecnologia chiave per l'anno che verrà, secondo Gartner, è rappresentata dalle Unified Communications: un'evoluzione quasi naturale, secondo la società di ricerca, contestuale al passaggio da reti analogiche a reti Ip. Con una precisazione. Non si tratta della semplice convergenza di telefonia e messaggistica, ma di un processo molto più complesso, che implica l'integrazione di fonia, dati e video, in un flusso di dati consistente, per il quale è necessario predisporre le adeguate infrastrutture di storage e di sicurezza.

Al terzo posto Gartner posiziona il Business Process Management, precisando che non di tecnologia si tratta, bensì di una modalità di utilizzo della tecnologia stessa, che abilita le aziende a simulare, modellare e progettare i loro processi di business.

Quarta posizione per la gestione dei metadati, una tecnologia fondamentale quando le aziende si trovano a integrare dati di diversa fonte e provenienza.

A metà della top ten Gartner posiziona la virtualizzazione. Si tratta di una tecnologia critica non semplicemente in un'ottica di consolidation, ma anche perché offre una modalità per effettuare il mirroring dei sistemi per il disaster recovery. La virtualizzazione, sempre secondo Gartner, si trova oggi nella fase 2.0, quella, cioè, nella quale i fornitori cercano di offrire un tutt'uno completo di sistema operativo e middleware.

La sesta tecnologia chiave per il 2008 è rappresentata dai mashup, che consentono agli utenti di prelevare oggetti da diversi siti Web e combinarli così da creare applicazioni Web-centriche composite.

In settima posizione la piattaforma Web, che rappresenta il nuovo paradigma per i servizi, per il cloud computing, per le attività di sviluppo e per i progetti Web 2.0.

L'ottava tecnologia viene definita Computing Fabric. Oggi si esplica nei blade computer, ma in prospettiva altre potrebbero essere le evoluzioni di nuove modalità di gestione di memoria, processori, schede I/O.

Nona posizione per il Real World Web: implica l'accesso costante alle informazioni, grazie all'utilizzo di tecnologie mobili.

Infine il Social software: podcast, blog e wiki non
usciranno di scena nemmeno il prossimo anno.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome