Home Startup Le startup del 2022 sono epiCura e Young Platform, salute e fintech

Le startup del 2022 sono epiCura e Young Platform, salute e fintech

Sono epiCura, il primo provider digitale di assistenza domiciliare in Italia che intende semplificare e innovare il settore dell’assistenza alla persona, e Young Platform, la piattaforma fintech italiana che semplifica l’accesso al mondo delle criptovalute, le vincitrici ex-aequo del riconoscimento “Startup dell’Anno I3P” 2022, assegnato dall’Incubatore di Imprese Innovative del Politecnico di Torino alle giovani aziende che si sono contraddistinte per i risultati ottenuti dopo tre anni di incubazione.

I premi sono stati consegnati durante l’evento annuale “Festa delle Startup I3P” che, giunta alla sua 23ª edizione, è stata occasione per presentare case history, prodotti e servizi innovativi delle 25 nuove startup entrate in incubazione durante il 2022 e per lanciare quelle “laureate”, pronte ad affrontare il mercato avendo concluso con successo il triennio di crescita imprenditoriale in I3P.

Le startup vincitrici

Nato nel 2017 per volontà di Gianluca Manitto e Alessandro Ambrosio inizialmente con l’intento di offrire servizi di fisioterapia a domicilio, il progetto di epiCura si è successivamente focalizzato sull’assistenza domiciliare, offrendo soluzioni personalizzate e supporto costante alle famiglie con anziani che hanno bisogno di assistenza a casa.

La startup si occupa di tutto l’iter di inserimento di badanti in famiglia, della loro contrattualizzazione e di eventuali sostituzioni, fornendo inoltre un supporto psicologico alla famiglia dell’assistito. Sono oltre 50.000 i contatti di badanti in tutta Italia presenti nel server della piattaforma e più di 80.000 le ore di assistenza erogate mediamente in un mese.

A credere nel progetto sono anche gli investitori, sottolinea I3P: nel 2021, con un round di finanziamento di Serie A del valore complessivo di 5 milioni di euro, epiCura ha chiuso la sua terza raccolta di capitali, per un totale complessivo di circa 11 milioni raccolti ad oggi tra equity e debt. Grazie a queste risorse, la startup ha potuto lavorare alla propria strategia di semplificazione di un settore tradizionale come quello sanitario e socio-assistenziale che, ancora oggi, risulta essere poco flessibile e rispondente alle esigenze di pazienti e family caregiver. Nel 2022, infine, EpiCura ha inaugurato la sua nuova sede – 550mq in centro a Torino – e i primi due “epiStore” a Milano e Torino, luoghi strategici per consentire alle persone di conoscere direttamente i servizi offerti e ottimizzare i processi di recruiting dei professionisti.

I3P

Fondata nel 2018, Young Platform si propone di semplificare l’accesso al mondo delle criptovalute attraverso una piattaforma di prodotti digitali e un’intensa attività educativa e di divulgazione della tecnologia blockchain e delle sue applicazioni.

Tra le prime tre piattaforme di cryptocurrency trading in Italia con il 36% di quota di mercato, la società a fine del primo trimestre 2022 contava oltre 1 milione di utenti, pari a 11 volte i volumi dell’anno precedente, e punta a diventare una smart digital bank con un focus sui nuovi servizi digitali. Dopo una raccolta di 3,5 milioni nel 2021, Young Platform nel 2022 ha chiuso un investimento da 16 milioni di euro, guidato da Azimut, a cui ha preso parte un pool di investitori tra cui Banca Sella e United Ventures. Grazie ai nuovi capitali, Young Platform intende sostenere i suoi piani di sviluppo che prevedono l’ampliamento del team – da 41 unità a 110 a fine 2022 – e l’espansione geografica in nuovi mercati quali Spagna e Francia.

epiCura e Young Platform meritano questo riconoscimento in quanto realtà che nel corso del tempo hanno saputo inventarsi e reinventarsi, anche seguendo le esigenze del mercato. Ad esempio, epiCura, con le sue soluzioni si sta collocando al centro del processo di innovazione della sanità, mentre Young Platform con le sue funzionalità di crypto exchange si colloca in un settore in continua evoluzione e in grado di rivolgersi ad una nuova generazione di investitori.

Come I3P siamo orgogliosi di aver affiancato queste startup nel loro percorso di crescita: il nostro obiettivo è continuare a essere un punto di riferimento per l‘innovazione in Italia, sostenendo e promuovendo idee e progetti con elevato potenziale tecnologico e che lavorano su servizi con impatto diretto sulla vita dei cittadini”, ha dichiarato Giuseppe Scellato, Presidente I3P.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

Iscriviti alla newsletter

css.php