Le scelte di Toshiba per l’e-learning

Intervista a Gianfranco Lipani Services Solutions Business Manager


 


1) Quali sono i prodotti e le soluzioni che Toshiba propone a chi
investe e a chi opera in e-learning?


Toshiba tramite la e-card consente all'utente di iscriversi ad un catalogo
corsi in costante aggiornamento nei titoli. Gli attuali titoli si fondano su
argomenti informatici, ma nel breve (maggio) si aprirà una nuova sezione del
catalogo dedicato alle lingue con l'introduzione della lingua inglese.
L'attività di apprendimento sulla piattaforma e-learning di Toshiba è
costantemente seguita da tutor in maniera asincrona tramite utili strumenti di
apprendimento collaborativi che consentono anche l'interscambio di esperienze di
studio con altri studenti. La piattaforma e-learning prevede il tracciamento di
tutte le attività svolte dallo studente durante l'apprendimento e un test finale
che consentirà, in caso di esito positivo, di conseguire un certificato di
completamento corso con una votazione.


2) Quali sono i motivi per credere nelle prospettive e nelle
opportunità offerte dall'e-learning?


I motivi sono molteplici, tra questi ricordiamo quelli fondamentali:


· Poter scegliere nell'arco della giornata le ore che si vogliono dedicare
all'apprendimento
· Poter scegliere dove fare attività di apprendimento senza
costosi trasferimenti in aula
· Poter apprendere a costi contenuti
·
Maggior efficienza ed efficacia soprattutto nel caso di formazione a vaste
platee.


3)  In quale percentuale Toshiba ha investito
nell'e-learning per la formazione dei propri dipendenti?


La percentuale di investimento nell'e-learning è elevata in quanto pensiamo,
e siamo sicuri, che rappresenta uno strumento di formazione fortemente in
crescita, anche grazie ai motivi sopra esposti. La nostra strategia è quella di
affiancare la formazione e-learning alla formazione in aula. Da quest'anno
Toshiba Italia adotterà l'elearning come strumento di formazione per la lingua
inglese.


4) Sulla rivista Espansione è stato dichiarato che perché il
sistema dell'e-learning possa dare un reale vantaggio competitivo, l'azienda che
si avvale dell'e-learning non deve soltanto investire nello strumento ma
cambiare al suo interno. Qual è il suo parere in merito?


Si può concordare con quanto detto con Espansione, anche se si deve
sottolineare che il cambiamento è comunque necessario in tutte quelle aziende
che credono nella formazione dei propri collaboratori come fattore di successo.
A tal riguardo l'e-learning è sicuramente uno strumento che consente all'azienda
di programmare un piano di formazione per i propri dipendenti e di attivare un
processo di formazione continua che con le metodologie tradizionali sarebbe
oltremodo oneroso e molte volte impraticabile.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome