Le revenue di Canon in linea con le previsioni

Grazie soprattutto alle vendite di consumabili e fotocopiatrici, la società giapponese dovrebbe poter riscire a far fronte al difficile periodo che attraversa il settore

Canon ha dichiarato di poter riuscire a rispettare le previsioni di profitto
per quest'anno e di non avere in programma tagli di posti di lavoro. La società
si aspetta per il 2001 un aumento delle vendite del 20% nell'ambito delle
fotocamere e del 15% per quanto riguarda le copiatrici. Questi risultati le
dovrebbero permettere di riuscire a mantenere fede alle previsioni di crescita
che indicavano un incremento del 40% dei profitti (pari a 1,59 miliardi dollari)
e dell'8% nel fatturato (25,5 miliardi di dollari).


Nei primi due trimestri dell'anno, Canon ha realizzato un giro d'affari di
12,46 miliardi di dollari pari a un profitto netto di 848,3 milioni dollari.


Secondo gli analisti, i buoni risultati ottenuti dalla società giapponese in
un momento non felice per il mercato andrebbero attribuiti principalmente alla
vendita di consumabili, soprattutto toner, e a alla lentezza nella transizione
dall'analogico al digitale che ha mostrato Xerox nel campo delle fotocopiatrici.
Fatto, quest'ultimo, che lo scorso anno avrebbe permesso a Canon di incrementare
del 2-3% il proprio share nel settore.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here