Le professioni del telelavoro

Dai traduttori agli addetti all’inserimento dei dati, dai programmatori agli addetti ai call center, dai venditori e rappresentanti agli impiegati che trattano pratiche burocratiche. Questi alcuni esempi delle professioni "telelavorabili". Ma …

Dai traduttori agli addetti all'inserimento dei dati, dai programmatori
agli addetti ai call center, dai venditori e rappresentanti agli impiegati
che trattano pratiche burocratiche. Questi alcuni esempi delle professioni
"telelavorabili". Ma, soprattutto, segnaliamo tutte le professioni legate
al Web e a Internet. Eccone alcune:

- Change manager. Ha il compito di valutare l'impatto
delle tecnologie informatiche sulla vita dell'azienda: amministrazione,
gestione magazzino, e-commerce. In altre parole, il change manager deve
ridurre al minimo alcuni rischi che comporta il passaggio dal mercato
reale a quello virtuale.

- Content packager. Un content packager deve avere, oltre
a un'ottima conoscenza della rete, anche esperienza con il linguaggio
Html, i programmi di grafica e altre applicazioni di sviluppo del mondo
Internet, poiché ha il ruolo di curare i contenuti del sito anche
attraverso la loro organizzazione grafica. Si tratta di ruolo a metà
tra il redattore e il grafico multimediale.

- Data Miner. Altrimenti detto "Web surfer".
È colui che naviga quotidianamente alla ricerca di dati, frugando
nei database o curiosando nei news-group.

- Database Manager. Gestisce le banche dati. Deve conoscere
il software per organizzare i dati sui clienti e le informazioni che il
sito vuole offrire. Firma, dunque, i rapporti periodici sullo stato di
salute della società.

- Freenet Director. Si occupa di ottimizzare il servizio
per i cittadini attraverso la gestione di reti civiche, comunali o regionali.
Deve anche trovare finanziamenti e trasformare la rete per sviluppare
l'economia locale.

- Information Broker. È una figura in grado di
setacciare la rete alla ricerca delle notizie richieste. Riassume e organizza
graficamente i dati per il committente e può anche essere assunto
come docente, per spiegare ai dipendenti come interrogare un database.

- Internet Trainer. Il suo ruolo gli consente di stabilire
programmi, orari e docenti dei corsi di aggiornamento aziendale. Ha il
compito di monitorare il Web e scegliere le lezioni fondamentali per i
dipendenti che avverranno on line.

- Intranet Administrator. Il buon funzionamento della
rete locale intranet è, infatti, una delle chiavi per un'azienda
vincente. I suoi compiti riguardano il coordinamento, la supervisione
e l'ottimizzazione del network interno.

- Operatore call center. In un'azienda, risponde alle
chiamate esterne. Fornisce assistenza telefonica ai clienti ed è
essenziale nei siti di e-commerce. Deve conoscere i contenuti del sito
e i metodi di pagamento, per facilitare gli acquisti on line.

- Packager. Si occupa della realizzazione dei progetti
multimediali che poi verranno confezionati per il mercato on line e venduti
alle case editrici per essere stampati su Cd Rom oppure essere distribuiti
in Internet.

- Product Manager. Le aziende che vogliono sbarcare sul
Web e comprare pacchetti software chiavi in mano fanno riferimento a lui.
Fa analisi di mercato e progetta soluzioni ad hoc per i clienti. Inoltre,
è in grado di dare dimostrazione diretta dei prodotti per l'e-business.

- Project Manager. È lui che tratta con i committenti
e gestisce il budget. È il supervisore del prodotto multimediale
finale. Scadenze e consegne sono sotto il suo controllo.

- Security Manager. È incaricato di proteggere
il sito dai pericoli del Web. Quando falliscono i tradizionali antivirus
deve saper intervenire direttamente sul software dell'azienda.

- Tecnico Hardware. Il compito principale del tecnico
hardware riguarda l'installazione, la gestione e l'upgrade dei computer.
Si tratta di una figura molto richiesta, in quanto le macchine che permettono
al sito di esistere devono essere aggiornate frequentemente.

- Web Designer. Tutto ciò che ha a che fare con
l'aspetto grafico è opera usa. Tiene sotto controllo la semplicità
di navigazione ed è incaricato di arricchire le pagine Web con
animazioni video e audio.

- Web Developer. In assoluto il programmatore è
la figura professionale più richiesta nel mercato del lavoro on
line. Fino a pochi anni fa era chiamato "Htmlista", ma ora la
conoscenza dell'Html non basta poiché fioriscono continuamente
nuovi linguaggi.

- Web Master. Il suo compito è gestire i rapporti
interni e far dialogare gli specialisti con gli utenti, quindi è
la figura di riferimento del lavoro d'équipe. È il responsabile
dell'architettura e dell'aggiornamento del sito.

- Web Writer. È il giornalista del Web: è
il responsabile dei contenuti del sito e scrive i testi che compongono
la pagina Web. Inoltre, deve monitorare l'impatto della comunicazione
scritta, gestendo i contatti e-mail e la rassegna stampa quotidiana, aggiornata
con le notizie e i documenti che si trovano on line.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here