Le Pmi entrano nel mall

Il successo di un sito di commercio elettronico dipende in gran parte dalla visibilità acquisita sulla Rete, difficilmente ottenibile da una Pmi poco nota al grande pubblico e non dotata delle risorse finanziarie necessarie.

Ideare, sviluppare e gestire un sito di commercio elettronico richiede risorse umane e finanziarie che non tutte le imprese possiedono. In particolare, il successo di un e-store promosso da un'impresa di piccole dimensioni non nota al grande pubblico richiede forti investimenti in comunicazione per acquisire visibilità in Rete e aumentare di conseguenza la probabilità di visita da parte degli utenti. A tale problema è possibile ovviare localizzando la propria vetrina virtuale all'interno di un Mall, ossia di un centro commerciale virtuale.
È il caso delle aziende che l'utente incontra nel sito Giardino Italiano. In questo sito, infatti, selezionando il reparto di interesse, il visitatore si trova di fronte ai marchi dei prodotti o alle insegne dei negozi specializzati corredate di un breve testo descrittivo dell’offerta di ognuno di essi. Cliccando sull’insegna si accede alla vetrina del negozio dalla quale è possibile visionare le caratteristiche degli articoli proposti e decidere in merito all’acquisto. In ogni momento il visitatore può accedere ad un negozio diverso, tornando alla pagina precedente, o ad un altro reparto, selezionandolo dalla barra superiore, sempre presente. Gli articoli prescelti sono poi posizionati in un unico carrello.
Una volta terminata la visita, la struttura del mall consente al cliente di:

- visionare il carrello e decidere se eliminare alcuni dei prodotti selezionati;
- prendere atto dell’importo complessivo e delle spese di consegna della merce;

- concludere un unico ordine la cui controparte non è costituita dai singoli negozi, ma da Giardino Italiano, che provvede alla gestione degli ordini, del pagamento e della consegna in Italia e all’estero.
I piccoli produttori, a loro volta, sono sgravati dalla gestione amministrativa e logistica degli ordini, ma soprattutto traggono vantaggio dalla visibilità che il sito ha acquisito in Rete grazie alla centralizzazione dei servizi di marketing e alle politiche di comunicazione poste in essere da Giardino Italiano.
In questo modo la piccola impresa non rinuncia alla propria presenza in Rete e mantiene la propria identità tramite l’allestimento di una vetrina con una propria insegna e un assortimento specializzato, a fronte di un contributo finanziario sopportabile. Inoltre, la gestione del centro commerciale virtuale da parte di un unico ente è per il visitatore un elemento di garanzia delle transazioni, che aumenta il grado di sicurezza percepita. Ovviamente, anche i negozi localizzati all’interno del Mall beneficiano delle risorse di fiducia da questo acquisite.
Non meno rilevante è l’aspetto ludico della visita dato dalla possibilità di visitare più negozi virtuali, visionando diverse tipologie di offerta all’interno della stessa area di acquisto.
Proprio come avviene in un centro commerciale “reale”.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here