Le performance nella testa degli It manager

Radware fa il punto, sentendo i responsabili It, sulle criticità dell’application delivery.

Approfittando della manifestazione InfoSecurity e InterOp, svoltasi a New York nel dicembre scorso, Radware, fornitore di soluzioni di disponibilità applicativa, ha realizzato un'indagine sui problemi delle reti Ip, facendo partecipare i visitatori.


La metodologia d'indagine è stata basata su un'interfaccia Web per garantire la compilazione accurata e omogenea delle risposte.


L'indagine, condotta su un campione di responsabili It e sistemisti di rete, ha portato alla luce il fatto che performance e sicurezza di applicazioni mission-critical sono anche nel 2006 in testa alle priorità di aziende e carrier.


Circa il 50% degli intervistati ha dichiarato che le inefficienze delle risorse di rete, riguardanti server, firewall e Vpn (Virtual private network) impediscono di sfruttare appieno le potenzialità delle applicazioni.


Oltre un terzo degli intervistati, poi, ritiene che, nonostante investimenti più che adeguati, la propria infrastruttura di rete possa non essere sufficiente a garantire la performance delle applicazioni critiche e, quindi, non essere in grado di supportare gli obiettivi aziendali di business.


Fenomeni come il sovraccarico, o l'ingorgo dei dati sul server, è risultato l'elemento singolo che ostacola maggiormente un'application delivery ottimale. Un problema, questo, che sarà vissuto anche nel 2006.


La maggior parte dei network manager intervistati (42%) ha dichiarato di essere responsabile di sistemi di rete regionali o comunque diffusi: in tali situazioni, la domanda di applicazioni è più significativa e di conseguenza aumenta l'esigenza di performance più elevate.


Invece, solo il 10% del campione ritiene che siano gli attacchi DoS ai volumi di traffico ad avere maggiori probabilità di rallentare le applicazioni critiche, piuttosto che interventi di sicurezza a livello applicativo.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here