Home Apps Le nuove funzioni di Google per essere più produttivi con iOS

Le nuove funzioni di Google per essere più produttivi con iOS

Google ha introdotto alcuni miglioramenti alle sue app per iOS e iPadOS al fine di aiutare gli utenti che lavorano su iPhone o iPad a rimanere più organizzati e produttivi.

Le novità riguardano principalmente le app Gmail, Meet e Sheets.

Il primo aggiornamento consente di tenere sotto controllo la propria casella di posta elettronica con il nuovo widget di Gmail.

Google iOS

Google ha sottolineato di aver ricevuto del feedback utile da parte degli utenti sul primo widget di Gmail e, in base a quel feedback, la società di Mountain View ne sta aggiungendo uno nuovo che aiuta l’utente a gestire meglio la inbox su iOS.

Con il nuovo widget – ha sottolineato Google –, gli utenti vedranno i mittenti e gli oggetti delle email più recenti direttamente nella schermata home.

Di recente, Google ha reso più facile il multitasking su Meet. Con il supporto Picture-in-Picture, l’utente può continuare a partecipare a una riunione mentre si sposta tra le app del proprio dispositivo iOS.

Google iOS

Ad esempio, si può ora inoltrare un’email, condividere un documento o semplicemente cercare qualcosa mentre si sta chattando. Basta spostarsi al di fuori dall’app Google Meet e il meeting sarà ridotto a icona in una finestra che può essere a sua volta spostata nella schermata home.

È anche possibile ridimensionare la finestra della riunione, o farla scorrere di lato se si ha bisogno di più spazio per fare qualcos’altro.

Google ha ora annunciato che lancerà questa stessa funzione anche nell’app Gmail nelle prossime settimane.

Per chi lavora con i fogli di calcolo, le scorciatoie da tastiera possono essere molto utili: per questo Google sta aggiungendo il supporto per gli shortcut a Google Sheets su iOS.

Google iOS

Le scorciatoie rendono più facile completare attività su Google Sheets utilizzando una tastiera: si possono eseguire in modo più veloce i task – sia quelli comuni che quelli più avanzati –, come ad esempio selezionare un’intera riga o trovare e sostituire certi valori.

Google ha sottolineato che gli shortcut funzioneranno anche se si usa una tastiera Bluetooth o una Magic Keyboard con il proprio iPad. Basta tenere premuto il tasto command per vedere le scorciatoie disponibili.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php