Le fluttuazioni nelle cifre di Microsoft

C’è molto upgrade automatico e il beneficio del cambio in dollari nella crescita, pur comunque solida, fatta segnare nell’ultimo quarter

5 febbraio 2004 Torniamo a parlare di Microsoft,
perché dalla disamina degli ultimi dati di bilancio emergono considerazioni
interessanti.
Non è una novità che l'azienda sia cresciuta anche nel
secondo quarter 2004
, anche se solo in termini di fatturato (+ 19%).

Spaccando il dato, però, si può notare come sia salita la quota ricavata dal
puro upgrade, oltre a quella della fascia enterprise, mentre sia scesa
quella derivata dai programmi di licensing
.
Inoltre, Microsoft
ha generato il 28% della revenue in valuta estera, ma
tutti i guadagni sono calcolati in dollari e, date le attuali
fluttuazioni monetarie, questo ha generato una quota di crescita (stimata al
5%), per così dire, virtuale.
Niente di grave, per carità, ma il segno che
la pressione dei mercati non risparmia proprio nessuno.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here