Home Digitale Lavoro ibrido: mmhmm promette videochiamate più coinvolgenti

Lavoro ibrido: mmhmm promette videochiamate più coinvolgenti

Nel corso del 2020, a causa della pandemia, molte delle nostre interazioni – sia personali che di lavoro – si sono spostate sulle chat video.

Come tanti altri prodotti, startup, piattaforme e nuove funzionalità, questo ha portato alla nascita anche di mmhmm.

Video chat mmhmm

Dietro questo palindromo si cela una video communication company nata dal product studio All Turtles con la mission di fare in modo che le chat e le presentazioni video siano più coinvolgenti.

Avviata a maggio del 2020, l’iniziativa mmhmm già a ottobre dello scorso anno raccoglieva 31 milioni di dollari di nuovi finanziamenti guidati da Sequoia.

E poco dopo la startup annunciava la sua prima acquisizione: un prodotto denominato Memix, progettato per migliorare le videochiamate e gli stream dal vivo mediante filtri, effetti speciali, ottimizzazioni dell’illuminazione, funzioni di ritocco altro ancora.

Video chat mmhmm

A novembre dell’anno scorso la startup lanciava la prima versione di mmhmm per Mac, per creare presentazioni video più interessanti. Mmhmm aiuta a presentare diapositive, foto, video e sfondi dinamici dietro di sé durante le call video.

Nel frattempo sono arrivati vari aggiornamenti, poi la versione 2, e anche mmhmm per Windows. Sempre come strumento facile da usare per produrre presentazioni professionali, che sappiano anche coinvolgere e interessare il proprio pubblico.

Video chat mmhmm

Mmhmm consente di usare stili e sfondi per aiutare il team ad allineare gli elementi visuali con l’identità del proprio brand, durante i meeting. Permette di produrre presentazioni e di condividere un link al proprio video.

E funziona con le piattaforme più utilizzate, come Zoom, Meet, Webex, Microsoft Teams e altre.

Le chiamate video nell’era dell’out-of-office

La novità più recente è l’annuncio dell’acquisizione, da parte di mmhmm, di Macro. Il team di Macro si è unito a mmhmm per portare la sua esperienza di prodotto, ingegneria e design nell’ultima app lanciata: OOO per il web.

Video chat mmhmm

Il problema delle videochiamate nell’era del lavoro out-of-office (OOO), secondo mmhmm è che trasformano ogni chat con i colleghi in riunioni passive e formali, con tutti che si guardano goffamente l’un l’altro in una griglia ordinata.

Quando eravamo in ufficio – sottolinea ancora il team di mmhmm –, avevamo molte più opzioni: si poteva fare una passeggiata, andare a prendere un caffè insieme o semplicemente chiacchierare davanti a uno spuntino in mensa.

L’app OOO per web permette di cambiare stanza a seconda dell’obiettivo che si vuole ottenere, per creare un ambiente divertente, collaborativo e che dia alle persone la libertà di esprimersi.

Macro – la nuova acquisizione di mmhmm – è un client Zoom per i creativi, che non è focalizzato esclusivamente sulla produttività, ma che aiuta le persone a costruire relazioni umanizzando la comunicazione video.

Con questa filosofia, si integra perfettamente nella filosofia di mmhmm.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php