Home Digitale Lavorare con Facebook Portal: le nuove funzioni di collaboration

Lavorare con Facebook Portal: le nuove funzioni di collaboration

Facebook Portal è il dispositivo smart del gigante dei social che consente di effettuare videochiamate a mani libere con un suono di qualità e una Smart Camera potenziata dall’intelligenza artificiale per mantenere la conversazione sempre a fuoco.

In tempi di distanziamento fisico e di lavoro remoto, Facebook ha aggiunto al suo smart device diverse nuove funzioni anche per la produttività.

Oltre a Workplace, lo scorso anno l’azienda ha introdotto su Portal il supporto per BlueJeans, GoToMeeting, Webex e Zoom su Portal Mini, Portal e Portal+.

Ora, Zoom e GoToMeeting sono stati aggiunti anche a Portal TV, per consentire agli utenti di connettersi con i colleghi anche usando quello che è solitamente lo schermo più grande presente in casa.

Anche per le videoconferenze e i meeting di lavoro è possibile sfruttare le funzionalità peculiari del dispositivo di Facebook. Smart Camera si regola ed esegue panoramica e zoom automaticamente per tenere il soggetto sempre nell’inquadratura. Smart Sound, invece, migliora la voce di chi parla e minimizza il rumore di fondo, in modo che i colloqui nelle chiamate di lavoro possano risultare sempre chiari.

Facebook Portal

Al fine di incrementare il comfort e la produttività dello smart working, è anche possibile far sì che Portal gestisca le videochiamate, liberando in tal modo lo schermo del computer per un multitasking più efficace durante le riunioni e la giornata lavorativa.

Con il supporto per Zoom esteso ora a Portal TV è anche possibile, ad esempio, lavorare dal divano così come dalla scrivania, ad esempio per riunioni di brainstorming in piccoli gruppi o per arricchire le attività di collaboration.

Inoltre, se Zoom su Portal TV può essere usato per le chiamate di lavoro, può essere un modo altrettanto efficace per connettersi con amici e familiari quando la giornata di lavoro è finita.

Facebook sottolinea come il mondo stia cambiando e lo spostamento verso il lavoro a distanza possa rimanere anche passata l’emergenza.

La società di Mark Zuckerberg cita un recente sondaggio condotto da PwC, secondo cui il 55% dei dipendenti preferirebbe lavorare da casa almeno tre giorni a settimana anche dopo il Covid.

In questa nuova era ibrida di lavoro a distanza e in ufficio, Facebook vuole quindi che Portal sia in grado di aiutare gli utenti a connettersi non solo per la vita personale, ma anche per quella professionale.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php