L’approccio più facile all’offshoring

Nell’ambito dei servizi offshore ci sono due trend in atto. Da un lato operano le classiche società di servizi It di livello mondiale, che ormai hanno avviato numerosi insediamenti in Cina e in India, dall’altro le società indiane stanno sempre più div …

Nell'ambito dei servizi offshore ci sono due trend in atto. Da un lato operano le classiche società di servizi It di livello mondiale, che ormai hanno avviato numerosi insediamenti in Cina e in India, dall'altro le società indiane stanno sempre più diventando consapevoli delle loro capacità e quindi si stanno affacciando in Usa ed Europa. Tuttavia transazionare attività tra un'azienda indiana e una italiana, con metodi e culture diverse, non è così immediato. «È un processo che sta avvenendo - sottolinea Carlo Magistrelli di Eds - però per lavorare bene con gli indiani, che hanno una formazione anglosassone, bisogna stare alle loro regole: nello sviluppo software, per esempio, bisogna essere molto precisi e puntuali sulle specifiche, mentre noi italiani siamo abituati a cambiarle molto spesso. Per ora l'approccio di queste aziende indiane al mercato italiano è ancora minimale, però vediamo che sta crescendo. Per cui sta succedendo che aziende come Eds, presenti in Italia, intermediano queste attività tra clienti nazionali e aziende indiane che si offrono di svolgere attività direttamente sul territorio».

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here