L’app iTelepark trasforma l’iPhone in parchimetro

Il nuovo servizio proposto da Bemoov permette di avviare e concludere la sosta nel momento in cui serve, senza dover prevedere a priori la durata. Al momento è attivo in diverse città italiane, ma non ha una copertura totale del territorio.

Il parcheggio diventa un rischio perché mancano le monetine o
non si ha il “gratta e sosta”? Bemoov ha la soluzione: grazie alla nuova app
iTelepark permette di iniziare e concludere la sosta quando se ne ha
bisogno, senza doverne prevedere la durata ed evitando di pagare più del dovuto
(ma anche eventuali multe).

Per avvalersi di questa opportunità bisogna iscriversi al servizio di m-payment Bemoov e scaricare l'App
iTelepark Bemoov dall'iTunes App Store. Chi non fosse già utente Telepark potrà
acquistare il kit iniziale di sosta tramite iPhone, ricevendolo direttamente a
casa. Tale kit consiste di Parkcard adesiva da incollare al parabrezza dell'auto
principale e Parkcard di plastica di riconoscimento delle altre auto
utilizzabili. Il servizio è fruibile in tutte le città del network Telepark.

Durante la prima attivazione, si associano una o più targhe al
proprio profilo e al proprio cellulare. Da quel momento in poi si potrà
attivare la sosta premendo sul bottone “inizio sosta” e inserendo il codice
zona Telepark. che si trova sulla palina di parcheggio più vicina. Per
terminare la sosta, invece, una volta tornati all'auto, basterà premere sul bottone
“fine sosta”.

Nel caso ci si dimenticasse di terminare la sosta, per evitare
di prosciugare il proprio credito, si può fare affidamento sul Payout, che rappresenta il valore
massimo di spesa oltre il quale la sosta termina automaticamente (di default tale
valore è fissato a 5 euro ma è modificabile tramite un menu configurazione).

L'applicazione iTelepark consente anche di verificare
costantemente il credito sosta residuo e di ricaricarlo direttamente dal
proprio iPhone in qualsiasi momento con le ricariche Repark da 10, 25 o 50 euro,
confermando il pagamento attraverso l'inserimento del codice di sicurezza della
carta di credito con la quale ci
si è registrati a Bemoov .

Attualmente,
il servizio è attivo nelle città di Avellino, Brescia, Chieti, Ferrara, Genova,
L'Aquila, La Spezia, Lecce, Napoli, Parma, Reggio Emilia, Salerno, Torino,
Trento, Trieste a Verona. A queste si aggiungono Acicastello (Ct), Briolo (Me),
Canicattì (Ag), Castelnovo ne' Monti (Re), Cava dei Tirreni (), Guastalla (Re),
Levico (Tn), Nocera Inferiore (Sa), Priolo (Tp), Priolo Gargallo (Sr), Rovereto
(Tn), Sassuolo (Mo) e Telese Terme (Bn).

A
breve sarà esteso anche a Cremona, Vicenza, Venaria Reale (To), Rivoli (To),
Pergine Valsugana (Tn) e Lavis (Tn).

L'app
iTelepark Bemoov può essere scaricata
gratuitamente
. Ricordiamo che Bemoov è
il circuito multiesercente e interoperabile di Movincom che ha come obiettivo
consentire di acquistare e pagare beni e servizi con il cellulare, via QR Code, App o semplici
SMS.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here