Lanier si rafforza nel servizio ai clienti

Affermata nel mercato office della copia digitale, Lanier ha ampliato la propria offerta con un’articolata gamma di prodotti multifunzione. Ora aggiunge stampanti e alcuni nuovi servizi

Affermata da anni nel mercato office della copia digitale, Lanier ha da tempo ampliato la propria offerta con un'articolata gamma di prodotti multifunzione, soluzioni in grado di garantire una gestione più efficiente e flessibile dei documenti aziendali. A questa offerta la società sta lentamente affiancando una gamma sempre più completa di stampanti, che contano di trasformare Lanier in un fornitore a tutto tondo nell'ambito del document management. "Tra le novità - ha esordito Dario Donadoni, direttore generale di Lanier Italia - abbiamo recentemente inserito la Lp020Cx, la Lp138c e i sistemi di copia e stampa Ld090 e Ld0105. La prima è una printer da 20 ppm in bianco e nero e 16 ppm a colori per un uso in workgroup contenuti. La Lp138c, invece, è una macchina dipartimentale da 8mila pagine al mese ed è in grado di stampare 38 ppm in bianco e nero, 28 a colori. Infine, i sistemi Ld090 e Ld0105 sono soluzioni complete per gestire un vero e proprio centro di copiatura aziendale. Le velocità operative sono rispettivamente di 90 ppm e 105 ppm, che possono arrivare a 210 ppm tramite un kit opzionale". Oltre a queste novità, Lanier, da tre anni incorporata in nella giapponese Ricoh, ha recentemente inserito alcuni elementi innovativi nell'offerta multifunzione. "Per avvicinare al colore in modo semplice e poco costoso gli utenti ancora scettici, abbiamo pensato a due soluzioni Black and white plus - ha sottolineato Donadoni -. La Ld024c e la Ld032c sono, infatti, due multifunzione digitali in bianco e nero che, all'occorrenza, possono stampare a colori senza richiedere l'istallazione di componenti esterni o alcuna calibrazione".

Un anno di crescita
Secondo i dati rilasciati da Asso.it, nel 2002 Lanier si è posizionata settima nel mercato italiano del copying. Posizione che la società ha migliorato nel primo trimestre di quest'anno, collocandosi al quinto posto.
"Il risultato va senza dubbio attribuito a una gamma multifunzione completa e interamente digitale - ha proseguito Donadoni -, cui si aggiungono diverse soluzioni a colori per il settore della grafica professionale".
Ma la forza di Lanier sul mercato italiano, tra l'altro uno dei principali per la società, non si focalizza sulla semplice offerta di sistemi. Da tempo la società sta sviluppando e fornendo ai propri clienti una serie di servizi di document assessment e document management raccolti sotto il brand "docutivity", una parola che sintetizza i concetti fondamentali di document e di productivity.
"In base alla tipologia di cliente - ha continuato Donadoni -, Lanier è in grado di realizzare uno studio sul flusso di stampa, identificandone costi diretti e indiretti, in modo da poter intervenire dove si creano sprechi o inutili sovrapposizioni. Una volta conclusa, l'analisi si trasforma in un'offerta, in cui possono essere inserite anche macchine di altri produttori se non fanno parte delle nostre gamme".
Sempre nell'ambito dei servizi, negli ultimi mesi Lanier ha lanciato inoltre il programma Lca, Lanier corporate alliance, in modo da integrare in una metodologia le interazioni con i clienti italiani top 20. "Lca offre al cliente il nostro migliore supporto, garantendo un contatto diretto e continuo - ha concluso Donadoni -. L'iniziativa è stata ideata per fornire nel tempo un servizio di qualità elevata, capace di rispondere per tempo alle richieste implicite ed esplicite dei nostri migliori clienti".

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome