L’analisi di Crc sulla Pa in rete

Il rapporto offre un compelto panorama sulla situazione delle varie regioni

Progetto Crc ha pubblicato il Terzo Rapporto sull'innovazione 2005 che offre
un completo panorama sulla situazione delle varie regioni evidenziando come le
politiche e iniziative in atto diano sempre più importanza all'obiettivo di
portare l'accesso a banda larga nei piccoli Comuni e alla maggiore inclusione e
partecipazione della cittadinanza nei processi di innovazione.


L'impostazione e l'avanzamento degli Accordi di programma quadro per la
società dell'informazione e la fotografia dei progetti del 1° Avviso di
e-government, alla data di fine febbraio 2005, sono gli argomenti di cui si
occupa il rapporto che tratta anche l'avvio operativo della fase 2
dell'e-government, con gli avvisi per il Sistema pubblico di connettività, il
T-government, le offerte di riuso e la promozione dei servizi.


Il capitolo 6, a sua volta, è interamente dedicato all'avviso per i progetti
sulla cittadinanza elettronica, ovvero l'e-democracy. Nel capitolo 9, invece
vengono presentati i risultati della prima rilevazione dell'Osservatorio sui
servizi on-line (Sol) attivato dalla rete Crc a fine 2004. La seconda parte del
rapporto presenta le schede di sintesi dei singoli Report regionali e la terza
la sintesi della ricerca realizzata da un gruppo di lavoro della rete Crc sulle
politiche per l'e-learning a livello regionale.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here