L’acquisizione dati semplificata da Psc

La linea dei terminali Falcon, proposta da Psc, si arricchise dei modelli 510 e 515 che, da postazione fissa, consentono l’acquisizione dati in applicazioni industriali complesse, batch o in tempo reale. Dotati di elevata flessibilità, i due ter …

La linea dei terminali Falcon, proposta da Psc, si arricchise dei
modelli 510 e 515 che, da postazione fissa, consentono l’acquisizione
dati in applicazioni industriali complesse, batch o in tempo reale.
Dotati di elevata flessibilità, i due terminali supportano
un’architettura di sisatema aperta con processori a 32 bit, due slot
Pcmcia, un ampio display 15×40 monocromatico o a colori. Falcon 510 e
515, quest’ultimo supporta le principali opzioni di trasmissione
radio wireless a 2,4 Ghz, sono protetti da un involucro con fattore
di resistenza Ip54 e permettono di interfacciarsi con una vasta gamma
di strumenti, incluse 16 porte I/o protette.
Dal prossimo mese, poi, Psc immetterà sul mercato i terminali dati
portatili wireless Falcon 340 e 345, studiati per le applicazioni
commerciali e industriali in condizioni ambientali difficoltose.
Dotati di design ergonomico, i nuovi modelli sarano basati su Dos e
dotatidi 8 Mb du Ram, 2 Mb di Flash e una porta di comunicazione
integrata Irda per la stampa wireless e i trasferiment dei file. Una
saelezione delle opzioni di scanner integrate include motori a raggio
standard, a lungo raggio e 2-D.
Gli utilizzatori della serie Falcon, infine, possono fruire di Lynx
Browser per l’accesso mobile a Internet

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome