La testimonianza di due aziende italiane

L’Olio del Lago di Garda Benacus e l’Antica Acetaia San Giacomo di Novellara (Reggio Emilia) sono fra le prime aziende ad avere usato il Dna digitale proposto da CertiLogo. A riprova del fatto che la soluzione è adatta a imprese di qualsiasi dimensione …

L'Olio del Lago di Garda Benacus e l'Antica Acetaia San Giacomo di Novellara (Reggio Emilia) sono fra le prime aziende ad avere usato il Dna digitale proposto da CertiLogo. A riprova del fatto che la soluzione è adatta a imprese di qualsiasi dimensione, Benacus e San Giacomo sono piccole aziende.
La prima è una società di quattro persone, nata con l'obbiettivo di promuovere e distribuire l'olio prodotto nella zona del Garda. Benacus usa l'olio extravergine di oliva del Garda Dop e raccoglie e commercializza le produzioni dei piccoli produttori della zona.
Acetaia San Giacomo è, invece, un'azienda familiare che da quarant'anni produce aceto balsamico tradizionale Dop.

Per entrambe le realtà la scelta di usare CertiLogo si adatta perfettamente al tipo di business che deve rispettare l'eticità di prodotti che hanno nell'autenticità il loro aspetto principale. Il sistema, poi, è già pronto per la clientela internazionale visto che le risposte alle interrogazioni per adesso sono, oltre che in italiano, anche in inglese, tedesco, francese e spagnolo e a breve in cinese, russo e giapponese.
Per ora il Web con il 41% è lo strumento più usato dai consumatori che nel 37% dei casi telefonano, mentre il 21% invia Sms e l'1% ricorre alla videochiamata.
Ovviamente le interrogazioni al sistema arrivano soprattutto dall'Italia (68%) seguita dagli Stati Uniti (17%), e da una lista di Paesi che vanno dal Giappone alla Norvegia, dal Brasile al Canada.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here