La tedesca Cybernet compra il provider italiano Flashnet

Flashnet Telecomunicazioni, Internet service provider nazionale con un’offerta paritetica nei segmenti consumer e business, è stato acquisito dalla tedesca Cybernet Group, già presente in Italia mediante la propria sussidiaria Eclipse di …

Flashnet Telecomunicazioni, Internet service provider nazionale con
un'offerta paritetica nei segmenti consumer e business, è stato acquisito
dalla tedesca Cybernet Group, già presente in Italia mediante la propria
sussidiaria Eclipse di Trento. L'operazione prevede l'acquisizione del 100%
delle quote azionarie di Flashnet per un valore approssimativo di 50
miliardi di lire (25 milioni di euro).
Cybernet Group, in seguito all'acquisizione, diventa il primo Isp
pan-europeo. La capogruppo, basata a Monaco di Baviera, è Cybernet Interne
t
Services International, quotata al Nasdaq e presso il Circuito Europeo
EuroNm con trattazione del titolo a Francoforte. Cybernet opera nei diversi
Paesi europei con aziende indipendenti, ma strettamente collegate. Fattore
determinante per l'operazione è stata la proposta di Cybernet di
coinvolgere il management di Flashnet nella crescita globale, attraverso un
piano particolare di stock option, a loro riservato, sulle azioni Cybernet.
In tal modo, si porranno le basi per procedere a una diffusione del titolo
anche in Italia, una volta che il Nuovo Mercato della Borsa sarà integrato
nel circuito EuroNm.
Flashnet Telecomunicazioni fornisce connettività e accesso a Internet
offrendo anche una serie di servizi a valore aggiunto ai propri clienti
corporate. Il successo della società è misurato dal numero di utenti
consumer, 40mila, e dai 2.100 clienti business. La rete Flashnet comprende
circa 300 punti di accesso sul territorio nazionale distribuiti in oltre
155 città.
Una rete che costituirà il network italiano, parte del network europeo di
Cybernet Group. Gli utenti, dunque, potranno sfruttare i vantaggi offerti
dalla dorsale ad alta velocità di quest'ultimo, capace di una banda di
oltre 45 Mbps, oltre che delle numerose facilitazioni offerte dal circuito
delle sussidiarie nazionali di Cybernet Group in Germania, Austria,
Svizzera e Lussemburgo.
Dal luglio 1998 Flashnet è stato oggetto di incrementi di capitale social
e
e di sottoscrizioni di prestiti obbligazionari convertibili per oltre 6
miliardi di lire in vista dell'ingresso nel mercato della telefonia
pubblica con il marchio Flashtel.
Vpn (Virtual Private Network), servizi di hosting e housing Web, soluzioni
per la sicurezza, commercio elettronico, soluzioni intranet e sistemi di
workflow sono solo alcuni dei servizi compresi nella gamma che la nuova
realtà offrirà anche sul nostro mercato.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here