La scarsa disponibilita di chip Intel penalizza anche Acer

Cresce il profitto, ma cala il fatturato. Questi i risultati del primo trimestre fiscale di Acer, soddisfatta per una crescita dell’utile netto pari al 400% rispetto allo stesso periodo dello scorso esercizio, ma penalizzata da un fatturato che diminui …

Cresce il profitto, ma cala il fatturato. Questi i risultati del
primo trimestre fiscale di Acer, soddisfatta per una crescita
dell'utile netto pari al 400% rispetto allo stesso periodo dello
scorso esercizio, ma penalizzata da un fatturato che diminuisce del
10,9%. Il trimestre si è chiuso, infatti, a 946 milioni di dollari
contro gli oltre mille del '99. A causare il calo di fatturato è
stata ancora una volta la scarsa disponibilità di chip Intel, freno
di sviluppo anche per altri produttori hardware. I forti profitti
registrati sono stati, invece, conseguenza dei recenti investimenti
fatti dalla società, oltre che delle mancate perdite da parte della
divisione Tsmc (Taiwan semiconductor manufactoring co.), produttrice
di chip di memoria, che Acer ha recentemente rivenduto.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome