La Sardegna forma gli export manager

Team_Mondo_Ufficio_Workplace startup

L’Assessorato all’Industria della Regione Autonoma della Sardegna ha aperto i termini per la presentazione delle domande di partecipazione al bando pubblico “Ice Export Lab Sardegna”.

L’intervento è organizzato dalla Regione stessa in collaborazione con Ice – Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane, nel quadro del PorFesr 2014 – 2020.

Si tratta di un percorso rivolto alle imprese e orientato alla formazione di export manager, con la finalità di sviluppare conoscenze e competenze tecnico-manageriali, accrescendo la competitività del sistema regionale sui mercati esteri.

Sono ammesse a partecipare 50 tra piccole e medie imprese, consorzi, reti di impresa e associazioni temporanee di impresa aventi sede operativa in Sardegna, che potranno usufruire di un percorso formativo della durata complessiva di nove mesi con una fase di formazione in aula da svolgersi in una delle due sedi individuate di Cagliari e Sassari, seguita da una fase di affiancamento consulenziale in azienda e, infine, una terza fase costituita da un periodo di incubazione all’estero.

Questi i settori a cui dovranno appartenere le imprese: agroalimentare, moda (tessile/abbigliamento, calzature, oreficeria), mobilità (nautica, aerospazio, logistica, automotive), arredo e costruzioni, lapideo, sughero, alta tecnologia (nano-biotecnologie, Ic6), energia (ambiente ed energie rinnovabili).

Le domande di partecipazione dovranno essere inviate dal 23 marzo al 30 aprile 2016 all’ICE-Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane, esclusivamente tramite posta elettronica certificata all’indirizzo formazione@cert.ice.it.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here