La rete video di Madge Networks

Si concretizza anche in Italia l’offerta di soluzioni per la videoconferenza che Madge Networks ha ereditato da Teleos, società statunitense acquistata nel febbraio dello scorso. Oltre alla preesistente linea Wave, che realizza videocomuinazioni …

Si concretizza anche in Italia l'offerta di soluzioni per la
videoconferenza che Madge Networks ha ereditato da Teleos, società
statunitense acquistata nel febbraio dello scorso. Oltre alla preesistente
linea Wave, che realizza videocomuinazioni su Isdn, però, la società
europea ha anche presentato Lan Video Gateway, un dispositivo per la
realizzazione di una rete predisposta alla gestione della videoconferenza.
Come ha sottolineato Diego Ghidini, responsabile marketing di Madge Italia:
"Installare un'applicazione di videoconferenza su una rete locale ha un
impatto che solo chi viene dal networking come noi è in grado di prevedere
e affrontare con le soluzioni adeguate".
In estrema sintesi, Lan Video Gateway è un "video router" che smista i
pacchetti video della rete locale e li converte in segnali compatibili con
i protocolli Wan. Inoltre, è in grado di controllare le chiamate Lan-to-La
n
e Lan-to-Wan, associando ai numeri telefonici degli indirizzi Ip.
A detta di Maurizio Liverani, Ceo di Algol, la soluzione di
videoconferenza di Madge è uno dei motivi che hanno convinto Algol a
siglare con la società europea un accordo di distribuzione.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here