La Polizia apre un commissariato sul Web

Il servizio amplia l’offerta di servizi già presente su poliziadistato.it. A disposizione anche l’ufficio della sicurezza telematica

E' operativo da oggi il commissariato online della Polizia di Stato. Si
tratta di un 113 sul Web dove sarà possibile anche inoltrare denunce e
segnalazioni per determinati reati commessi sulla Rete. Il commissariato di Ps
on line fornirà consigli e suggerimenti sulla sicurezza in Internet, grazie agli
esperti della polizia postale e delle comunicazioni. Così come per il servizio
Denuncia vi@ Web, attivo già dall'inizio dello scorso anno, le
denunce fatte nel commissariato online assumeranno però valore legale solo in
seguito alla sottoscrizione di fronte a un ufficiale di polizia giudiziaria. In
pratica entro 48 ore il cittadino dovrà recarsi in un vero commissariato per
confermarla pena l'invalidità dell'atto.


Le competenze del Commissariato online saranno le stesse di
un qualsiasi commissariato di Polizia reale presente sul territorio nazionale
per le materie relative a: passaporti, immigrazione, minori, concorsi, polizia
amministrativa e sociale (licenze). E visto che si tratta di un commissariato
raggiungibile esclusivamente sul web, non poteva mancare l'ufficio della
sicurezza telematica. Sette "stanze" all'interno
delle quali ci saranno ulteriori possibilità di scelta, dai forum tematici alle
denunce via web, dagli approfondimenti alle segnalazioni di reati relativi a
Internet.


Realizzato in Java (per questo bisogna scaricare un plug in), la
tecnologia che consente di simulare una visita virtuale, il commissariato è
dotato, all'interno della reception di otto totem, ognuno dei quali è dedicato a
una banca dati specifica. Si potranno consultare questi database: bambini
scomparsi, auto rubate, documenti smarriti, oggetti rubati, banconote false,
catalogo delle armi, elenco latitanti e l'area download. In pratica il
commissariato diventa una sezione specifica e più ricca di
poliziadistato.it
che già offriva molti di questi servizi. Partner
della Polizia in questa iniziativa sono portali come Libero, Ebay,
Fiscali,Google, Yahoo Italia, Kataweb, Msn e Virgilio.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here