La motivazione è l’anima dell’azienda

Gartner scrive un libro sulla gamificazione in azienda, introducendo il paradigma nel cuore della moderna azienda digitale.

La gamificazione è diventata parte essenziale di qualsiasi strategia di business. Grazie al digitale può essere usata efficacemente superare le barriere di scala, tempo, distanza, connessione e costo nel motivare le persone. Gli imprenditori digitali stanno usando la gamificazione per aggiungere valore al prodotto, aumentare il coinvolgimento dei dipendenti e di guidare l'innovazione crowdsourcing.
E' questo in sintesi il pensiero di Gartner, l'analista che da un paio d'anni spinge sull'adozione del motivational design nelle aziende moderne, con una forte attenzione agli errori di prospettiva e d'implementazione in un paradigma così innovativo.
C'è necessita d'informazione corretta e Brian Burke, research vice president di Gartner, ha scritto Gamify - How Gamification Motivates People to Do Extraordinary Things (Bibliomotion 2014). In questo libro, come la gamificazione motiva le persone a fare cose straordinarie, egli spiega come progettare un'esperienza che tocca le persone al livello emotivo, quindi personale, piuttosto che transazionale (ovvero aziendale).
Per la maggior parte, le organizzazioni si affidano principalmente a strategie di coinvolgimento transazionali, per esempio concentrandosi sulle preoccupazioni economiche dei dipendenti e sulle aspettative minime del datore di lavoro.
Ma se vogliono motivare le persone veramente, le organizzazioni hanno bisogno di spostare l'attenzione sul coinvolgimento emotivo.
Gartner definisce la gamificazione come l'uso di meccaniche di gioco ed esperienze progettuali per motivare le persone a raggiungere i loro obiettivi.
Ricordiamo che il termine gamificazione deriva dalla prima implementazione digitale delle tecniche di motivazione, avvenuta proprio nell'ambito dei videogiochi.
Più corretto sarebbe definire questo approccio motivational design, che cerca il raggiungimento degli obiettivi aziendali come forte sottoprodotto di quelli delle singole entità coinvolte nel processo. Bisogna motivare i singoli a raggiungere i loro obiettivi direttamente in modo che indirettamente vengano raggiunti anche gli obiettivi aziendali, ma con maggior coinvolgimento e quindi qualità e quantità di lavoro.


Tempo di Enterprise Architecture

"Le organizzazioni dovrebbero usare la gamificazione nel raggiungimento degli obiettivi di clienti, dipendenti e comunità, non di quelli dell'organizzazione", ha detto Burke. In particolare, responsabili business e It seniors hanno bisogno di capire la gamificazione e fonderla nella loro strategia di business digitale, che va quindi ripensata.
I risultati non mancano. Le organizzazioni più aggressive hanno già implementato molteplici soluzioni gamificate in più aree di business. Alcune stanno iniziando a sviluppare centri di eccellenza la gamificazione, onde sfruttare altrove le competenze specialistiche che stanno sviluppando.
Gli elementi del libro e molte altre informazioni verranno presentati nelle due edizioni del Gartner Enterprise Architecture Summit 2014, che si svolgono il 21-22 maggio a Londra e il 4-5 giugno a National Harbor (Maryland, Us). L'evento si concentra sulla risposta alle tecnologie emergenti per guidare l'innovazione e conseguire gli obiettivi strategici di business nell'era della digitalizzazione.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome