La mobility non è solo questione di smartphone o tablet

Connection_IoT_Internet_of_ThingsÈ una vera e propria strategia per la definizione degli “workspace for tomorrow” quella annunciata da Dimension Data con l’obiettivo di aiutare le aziende a sfruttare i modelli e la cultura dei nuovi ambienti lavorativi e tenere il passo con le trasformazioni in atto della forza lavoro.

Il fornitore di servizi e soluzioni Ict parte del Gruppo Ntt, figura, infatti, tra le realtà convinte che l’ambiente di lavoro del domani consista in una strategia di workplace che prende in considerazione i diversi stili di lavoro cui sono chiamate le persone durante una giornata lavorativa tipo e mette in condizione gli individui di impostare il proprio assetto operativo in linea con le attività effettivamente svolte.

Se a ciò si somma il crescente costo dell’energia e degli immobili e il bisogno di flessibilità richiesto dalle nuove generazioni nella gestione della propria vita lavorativa, il risultato, per Dimension Data, non può che portare ad ambienti di lavoro sostenibili per attrarre e trattenere in azienda le nuove generazioni di dipendenti.

Per riuscirvi le aziende sono, però, chiamate a ripensare ai ruoli delle persone, alle modalità di collaborazione e alle loro relazioni con applicazioni e dispositivi abilitanti definendo nuovi spazi lavorativi per aumentare la produttività dei dipendenti.

Obiettivo: offrire, secondo la visione di Dimension Data, un ambiente collaborativo moderno con spazi di lavoro innovativi che integrino la tecnologia per supportare uno stile di lavoro flessibile.
In vista del “workspace for tomorrow” occorre, dunque, rifocalizzare i dipendenti sulle attività assegnate per raggiungere gli obiettivi aziendali in un modo più produttivo, collaborativo, flessibile e aperto.

Per riuscirvi Dimension Data propone la propria piattaforma di End-user Computing che, unitamente alle soluzioni di networking, sicurezza e comunicazione consente ai clienti di creare un’architettura di soluzioni.

In tutto ciò, mobility e cloud costituiscono il perno di una strategia basata sul concetto di collaborazione estesa a tutta l’organizzazione, volta a facilitare il lavoro in team, sia all’interno sia all’esterno dell’ufficio, attraverso una prospettiva sempre più user centric per l’erogazione sicura e veloce di servizi applicativi e di dati da qualsiasi end-point a qualsiasi postazione.

In questo modo, quella offerta ai dipendenti è la possibilità di scegliere dove e come lavorare, investendo in moderni spazi di lavoro collaborativi e nelle tecnologie che consentono di essere operativi da ovunque e con qualsiasi dispositivo.

Anche per questo, il fornitore Ict ha sviluppato partnership con consulenti di design degli spazi o legate al mondo immobiliare, così come con architetti e aziende di interior design, in un approccio completo che include spazi fisici, cultura e persone, tecnologie e processi di business anche per un migliore utilizzo dell’ambiente lavorativo e una riduzione dei costi degli spazie e dell’energia.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here