Home Digitale La gestione delle password via browser con 1Password

La gestione delle password via browser con 1Password

L’esperienza all’interno del browser è stata tra le funzioni core del password manager 1Password fin dall’inizio e il team di sviluppo ha costantemente apportando miglioramenti.

Ora la versione web di 1Password, con gli ultimi aggiornamenti, si appresta a fare un importante passo in avanti.

Tra le funzionalità in cima alle richieste degli utenti, ha sottolineato l’azienda, c’è il supporto di Touch ID e Windows Hello e ora, se 1Password è bloccato e l’app desktop è installata, è possibile usare l’autenticazione biometrica per sbloccare in modo molto più veloce il password manager.

1Password

Indipendentemente dalla piattaforma e dal sistema, che sia Touch ID, Windows Hello o un’autenticazione biometrica su Linux, ora l’utente può trarre vantaggio dal comodo sblocco senza password per 1Password nel browser.

E sì, perché, a proposito di sistemi supportati, è recente anche il rilascio dell’app desktop di 1Password per Linux, con i seguenti distro e app store supportati al momento del lancio: Debian, Ubuntu, CentOS, Fedora, Arch Linux, Red Hat Enterprise Linux, Snap store. E con il package .tar.gz disponibile.

1Password

Ma torniamo alla versione web per il browser. L’ultimo aggiornamento aggiunge anche il pieno supporto per la modalità scura a 1Password nel browser.

Poiché è fondamentale usare una password diversa per ogni account, il team di sviluppo ha poi reso più facile creare, salvare e aggiornare i login direttamente nel browser.

1Password

Quando appare la finestra di salvataggio, l’utente può vedere all’istante tutto ciò che verrà aggiunto al nuovo item. È anche possibile editare i contenuti e aggiungere tag in modo che sia tutto ben organizzato.

Inoltre, il generatore di password, anch’esso recentemente aggiornato, suggerirà le password che si adattano ai requisiti del sito web in cui l’utente si trova.

1Password

Questo miglioramento è ancora più prezioso quando si aggiorna un elemento di login esistente. Se l’utente sta aggiornando un login per usare una password forte e unica o per cambiare lo username, può vedere esattamente cosa cambierà nel proprio login prima di salvare.

Oltre a questi update principali, ha inoltre messo in evidenza il team di sviluppo, questa release contiene anche altri 55 tra correzioni e miglioramenti.

Per chi sta già usando 1Password nel browser (l’estensione precedentemente conosciuta come 1Password X), il password manager sarà automaticamente aggiornato alla versione 2.0 al prossimo avvio del browser.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php