La gestione dei collegamenti

All’interno della tecnologia Bluetooth è presente un sistema per la gestione dei collegamenti chiamato Link Manager (LM). Questo si occupa del setup delle comunicazioni, dell’autenticazione e di altri servizi e utilizza il protocollo LMP (Link Manager …

All'interno della tecnologia Bluetooth è presente un sistema per la
gestione dei collegamenti chiamato Link Manager (LM). Questo si occupa del setup
delle comunicazioni, dell'autenticazione e di altri servizi e utilizza il
protocollo LMP (Link Manager Protocol).

Quello che è possibile fare
attraverso LMP è una serie di operazioni utili nel setup o gestione di un
collegamento come l'invio o la ricezione dei dati, la richiesta del nome
dell'apparecchio connesso (un identificativo di 16 caratteri), l'autenticazione
e la definizione o la commutazione da un tipo all'altro del tipo di trasmissione
(voce o dati). Oltre all'identificativo dell'apparecchio esiste anche un
indirizzo univoco di rete (MAC address) per ogni dispositivo Bluetooth definito
da un numero di 48 bit.

Una connessione può essere fondamentalmente
impostata in tre modi diversi: Sniff Mode: l'apparecchio ricevente è in ascolto
solamente su un numero ridotto di porte e la trasmissione può essere attivata
solo a determinati intervalli. La ricezione è sempre attiva e questo incide
molto sulla durata delle batterie del ricevente (particolare di notevole rilievo
per i dispositivi wireless). Hold Mode: l'apparecchio ricevente può venire
spento o messo in stand by. Se spento però, può venire svegliato in qualsiasi
momento dalla rete oppure esso stesso iniziare una nuova trasmissione in
qualsiasi istante, con un tempo di latenza massimo di 4 secondi. Park Mode: si
utilizza quando un dispositivo non deve partecipare a una trasmissione, ma vuole
rimanere sincronizzato per eventualmente farvi parte in un secondo
momento.

In questo modo deve semplicemente curare la sincronizzazione con
i cambi di frequenza della piconet. Per quanto riguarda invece il livello
trasmissivo di Bluetooth, vi possono essere due tipi di connessione: SCO
(Synchronous Connection Oriented) e ACL (Asynchronous Connectionless). La
differenza tra i due tipi di link è che nel primo la connessione è sempre attiva
mentre nel secondo lo diventa solo per la trasmissione/ricezione di
pacchetti.

Le connessioni SCO si utilizzando principalmente nella
trasmissione e ricezione di voce, mentre le ACL per la trasmissione di
informazioni digitali, ovviamente, essendo appositamente pensate per i pacchetti
dati.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome