La formula online di Didascoweb per fare formazione

L’approccio della Web agency è quello di fornire su Internet una serie di corsi che possono essere a pagamento, gratuiti o riservati ai dipendenti di aziende. L’utente può selezionare il proprio programma sulla Rete da un catalogo organizzato per macrocategorie.

La rapida evoluzione nel campo dell’Ict sollecita l’aggiornamento trasversale delle persone impiegate in azienda e rende indispensabile la costante qualificazione specialistica di professionalità strategiche per il business.


"In questo scenario si inseriscono le opportunità di e-learning - ha precisato Daniele Inneguale, amministratore delegato di Didascoweb -. Le risorse della didattica sono declinate su solide basi tecnologiche per risolvere le criticità di un mercato in cui dominano accelerazione e dinamismo. In tema d’addestramento tecnico ed espansione delle competenze, Didascoweb e D&T hanno costruito un progetto dedicato a professionisti del mondo It: corsi su tecnologia Oracle (Sql, Pl/Sql e Dba - ndr), disponibili online sulla piattaforma di Didasco aim e gestibili in autonomia o in affiancamento a un tutor".


La piattaforma Fad (Formazione a distanza) proposta, fornisce un servizio formativo in modalità online, che permette di usufruire di corsi a pagamento, gratuiti o riservati ai dipendenti del mercato aziendale. È prevista la presenza di alcuni tutor online che hanno il compito di redigere il contenuto del corso, di preparare gli esercizi online e di partecipare alle aree interattive legate ai corsi (bacheca, faq, chat).


L’utente può iscriversi online, selezionando il proprio corso da un catalogo organizzato per macrocategorie e il pagamento può avvenire via Internet (commercio elettronico), tramite carta di credito. Prima di iscriversi al corso, l’utente è invitato a registrarsi al portale, inserendo i propri dati anagrafici. L’iscrizione agli itinerari formativi è riconducibile a due diverse tipologie, in funzione della scelta di fruire solo delle lezioni o, in alternativa, di adottare un pacchetto costituito da servizi accessori e complementari, tra i quali l’assistenza di un tutor certificato e l’accesso a modalità interattive sincrone (chat) o asincrone (mail). Per quanto riguarda le procedure di ammissione ai corsi, è possibile gestire gruppi di utenti e di percorsi formativi, associandoli a una azienda. "Le lezioni del corso sono progettate in formato Html - ha proseguito Inneguale -. Il contenuto è organizzato in un indice composto da più capitoli. Ogni capitolo punta a una serie di pagine Html statiche, preparate dal tutor del corso che ha il compito di mettere online questi file. A ogni capitolo è possibile associare più test, autoverifiche e download, elementi che vengono memorizzati nel database della piattaforma e diventano accessibili attraverso un’apposita interfaccia di amministrazione".


Per quanto riguarda la modalità business-to-consumer, Didasco aim mette a disposizione tutor e amministratore di sistema mentre per il business-to-business il pacchetto d’offerta prevede anche un corso di formazione per i gestori della piattaforma di e-learning. La figura dell’amministratore si differenzia da quella del tutor in quanto egli può intervenire su qualsiasi tabella, mentre il tutor gestisce solo le aree relative ai corsi di propria competenza.


La gestione dell’amministratore, infatti, può coprire l’archivio degli utenti, con la possibilità di inserire nuovi corsisti, modificarne o cancellarne l’iscrizione, e la tabella relativa all’associazione aziende-corsi; l’abbinamento utente-azienda è determinato dall’inserimento, in fase di registrazione utente, di un codice particolare distribuito dalla azienda stessa ai propri corsisti o, alternativamente, dall’appartenenza a un dominio di posta elettronica specifico (questo vale ad esempio per gli iscritti a un portale particolare).


Un altro compito del gestore può essere quello relativo della gestione delle risposte, attraverso messaggi destinati alle faq o alla bacheca, oltre all’elaborazione di alcune tabelle di supporto.


Al tutor, invece, sono riservate le funzionalità relative alla gestione delle domande frequenti e della bacheca limitatamente ai propri corsi, con possibilità di monitorare le attività dei propri corsisti attraverso una serie di statistiche legate all’utilizzo dei vari strumenti durante lo svolgimento del programma.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here