La fidelizzazione del canale premia Elettrodata

A un anno dal lancio del Partner program SelectED, il distributore annuncia una crescita del 30% su questo canale, mentre aumentano i cash & carry. Ingresso nel mondo game con gli Ontario

Più margine, più valore, diversificazione dell'offerta e ottimizzazione delle risorse. Sono criteri diffusi tra i distributori, specie quelli che non fanno parte dei primi della classifica Sirmi, (che hanno il vantaggio di una massa critica diversa) ma che si difendono comunque bene. Elettrodata, posizionata al tredicesimo posto tra i distributori in Italia, segue questi principi di business, in primis attraverso il Partner program SelectED, lanciato lo scorso anno, che offre ai partner competenze e valore.

«Siamo cresciuti del 30% rispetto allo scorso anno attraverso questo canale e il numero degli affiliati SelectED ha raggiunto i 100 contratti» racconta Elisabetta Colonna, direttore marketing.
«Sono partner ai quali è chiesto un impegno di fatturato diversificato tra quello richiesti da Elettrodata e quello di brand multinational sempre più interessati a sviluppi in questa direzione. Il valore di questo canale risiede, infatti, nella possibilità per noi e per i vendor di fare riferimento a partner preferenziali, con i quali stiamo creando una vera e propria rete per lo scambio di competenze. L'attiva collaborazione con questi rivenditori e tra di loro consente anche di poter rispondere alle loro esigenze specifiche, costruendo iniziative ad hoc».

Interessante un dato che ci segnala Elisabetta Colonna, in controtendenza rispetto al mercato. «Stiamo crescendo nei desktop (Samara) e il motivo è la scelta di rendere disponibile il prodotto a stock e non soltanto on demand. Così facendo i nostri pc sono ora disponibili anche sul canale dei cash & carry, giunti a quota 19 su tutto il territorio, cui se ne aggiugeranno a breve altri due nel centro-Sud, tramite acquisizioni, ma soprattutto sono prodotti assistiti localmente e con un prizing adeguato. Lo stesso faremo con i notebook (Nevada) per i quali è prevista un'ulteriore differenziazione dell'offerta».

A questo proposito, il distributore ha realizzato e sta realizzando interventi per ottimizzare l'area produzione, lavorando sulla base di previsioni e roadmap di prodotto per gestire meglio risorse e costi, rendendo il processo più fluido e costante, per garantire a tutti i clienti una continuità di prodotto ed un aggiornamento tecnologico della gamma.

Tra novembre e dicembre, infine, Elettrodata parteciperà a due eventi relativi al mondo game: Ludica a Milano e The Gameland a Roma, dove presenterà la famiglia denominata “Universal Emotion” della linea Ontario, ispirata al mondo della mitologia.

Ricordiamo che l'azienda, attenta alla diversificazione anche dei canali, lo scorso ottobre ha nominato Maurizio Petrale quale responsabile della divisione Gdo/Gds, da cui passa il 10% delle vendite.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome