Home Prodotti Sicurezza La cybersecurity va nello spazio, Microsoft si unisce a Space ISAC

La cybersecurity va nello spazio, Microsoft si unisce a Space ISAC

Microsoft ha annunciato di aver aderito allo Space Information Sharing and Analysis Center (Space ISAC) per promuovere la cybersecurity intelligence spaziale e la protezione delle risorse critiche nello spazio, vitali per le agenzie governative e l’economia globale.

Come primo fornitore di servizi cloud hyperscale a unirsi a questa organizzazione, ha sottolineato Microsoft, l’azienda condividerà le sue conoscenze uniche sulle minacce globali per proteggere le infrastrutture critiche e rafforzare le competenze di cybersecurity nella comunità del settore spaziale.

Attraverso l’adesione a Space ISAC, Microsoft vuole sostenere la mission di facilitare la collaborazione nell’ambito spaziale a livello globale.

Ciò, al fine di migliorare la capacità di questo settore industriale nel prepararsi e rispondere alle vulnerabilità, agli incidenti e alle minacce informatiche. Nonché per diffondere informazioni tempestive e fungere da principale canale di comunicazione per il settore.

Microsoft, ha messo in evidenza l’azienda, investe oltre un miliardo di dollari all’anno in cybersecurity e ha un team globale di oltre 3.500 esperti di sicurezza in 77 Paesi che interpretano e contribuiscono agli insight ottenuti dalla tecnologia avanzata e dalla telemetria della società di Redmond.

Microsoft è all’avanguardia nel rilevamento delle minacce alla cybersecurity, potendo sfruttare l’analisi di oltre 1800 miliardi di segnali di minacce diversi ogni giorno su oltre 200 servizi business e consumer globali, per una threat intelligence che non ha precedenti.

L’azienda fornisce inoltre tecnologie di rilevamento delle minacce di livello mondiale, tra cui quelle integrate in Microsoft Azure, Windows e Microsoft 365, e ha annunciato che esplorerà i modi per applicare queste soluzioni per proteggere i sistemi spaziali.

Space ISAC

Questo livello di investimento e di esperienza aiuterà a sostenere la missione dello Space ISAC e a migliorare la capacità della community spaziale di rilevare le minacce, rafforzare le protezioni e sviluppare strategie di difesa.

La community del settore spaziale, ha evidenziato Microsoft, sta crescendo rapidamente, e l’innovazione sta abbassando le barriere di accesso sia per le organizzazioni pubbliche che per quelle private.

La connettività e il calcolo spaziale stanno diventando progressivamente più accessibili in settori come l’agricoltura, l’energia, le telecomunicazioni e le istituzioni governative. Come altre infrastrutture sempre più digitali, i satelliti e altre risorse spaziali possono essere vulnerabili ai cyberattacchi, mette in guardia Microsoft.

L’aumento della disponibilità e della connettività della tecnologia spaziale aumenta la superficie di rischio di cybersecurity e l’urgenza di una collaborazione per affrontare la minaccia.

Microsoft ha dichiarato di riconoscere l’importanza di affrontare queste sfide emergenti di cybersecurity, in un’epoca di rapidi progressi commerciali nelle infrastrutture di comunicazione, connettività satellitare e banda larga.

Come partner di Space ISAC, l’azienda è ora pronta a condividere i progressi fatti nel settore della sicurezza informatica allo scopo di garantire i più alti livelli di cybersecurity anche nello spazio.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php