La connettivita di Perle sposa Cisco IOS

Con la configurazione Cisco IOS-compatibile, Perle 833IS completa e amplia la gamma di server di accesso a disposizione degli utenti e dei rivenditori Cisco. é una precisa scelta di campo quella effettuata dalla specialista della connettivit …

Con la configurazione Cisco IOS-compatibile, Perle 833IS completa e
amplia la gamma di server di accesso a disposizione degli utenti e
dei rivenditori Cisco.
é una precisa scelta di campo quella effettuata dalla specialista
della connettività canadese. La prima fase della strategia Perle
consiste nel lancio della versione 7.0 del server di accesso 833IS,
con configurazione analoga a Cisco IOS. In questo modo, ha spiegato
Sean O'Donovan, vicepresidente del marketing a livello mondiale
Perle: "Con l'aggiunta di un configuratore linea di comandi tipo
Cisco IOS, la nostra gamma di prodotti è perfettamente integrabile
nelle reti su base Cisco IOS dei nostri clienti. Inoltre, i
rivenditori che conoscono il set di comandi Cisco IOS sono in grado
di offrire supporto tecnico senza alcuna difficoltà."
Perle, quindi, ha deciso di non mettersi in diretta concorrenza con
Cisco, ma di affiancarne la gamma con il RAS (Remote Access Server)
Perle 833IS, una soluzione completa, integrata e scalabile che
consente fino a 8 o 16 sessioni dial-in/dial-out simultanee. Ma può
anche essere destinata alle connessioni LAN to LAN o agli utenti che
devono accedere alle risorse LAN aziendali tramite connessioni ISDN
BRI o 56 Kbps-V.90, V.34 analogiche ad alta velocità.
Il prodotto, secondo la società canadese, è complementare alla gamma
Cisco, in quanto offre il supporto congiunto V.90 e ISDN. Al momento,
gli utenti della casa californiana, per ottenere tale possibilità,
devono acquistare unità PRI più grandi e quindi più costose.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here