La Cna spinge verso l’open source

Un’iniziativa della Confederazione nazionale dell’artigianato per favorire l’utilizzo dei software non proprietari

Con un occhio alla tutela della proprietà intellettuale e un altro al risparmio per le aziende, la Confederazione nazionale dell'artigianato, tramite l'Unione comunicazione e terziario avanzato, ha realizzato un Cd contenente una selezione di software Open Source per l'ufficio. Si tratta di programmi per la videoscrittura, foglio elettronico, antivirus, posta elettronica, navigatore di Internet.
I prodotti software contenuti nel Cd sono installabili liberamente, lecitamente e senza limitazioni di copie nel rispetto della licenza d'uso allegata e senza essere soggetti al pagamento di royalty.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here