La classifica dei malware per il mese di gennaio

Webroot presenta il proprio report sulle minacce e sui codici maligni che più hanno interessato gli utenti italiani nel mese scorso.

Da Webroot arriva una analisi dei minacce e delle pericolosità registrate
nel corso del mese di gennaio in rete, sia a livello mondiale sia per quanto
concerne più in particolare gli utenti italiani.

In
base ai dati esaminati dal Threat Research Team della società, nel mese in esame
si confermano nelle prime posizioni della classifica italiana gli adware
WinMovie Dialer, 180search Assistant/Zango e Linkoptimizer con il loro carico di
fastidiosi pop-up pubblicitari; insidiosi e malevoli mantengono la loro
posizione anche i tre Trojan che sono posizionati, ormai da qualche mese, al
vertice della classifica: Trojan Downloader Zlob, Trojan Downloader Tukpat e
Winlogonhook.


Invece, i tre system monitor che hanno
dato maggiori grattacapi agli italiani nel mese di gennaio 2007, sono
Potentially rootkit-masked files, DesktopScout e 007 Spy.


La pubblicazione della classifica, offre alla società lo
spunto per sottolineare una volta di più quanto l'attenzione e l'adozione di
protezioni adeguate siano fondamentali per la sicurezza sia individuale sia
aziendale.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here