La banca va sul telefonino

Nuovi servizi bancari via Sms, Grps e Wap potrebbero partire dopo l’estate in Gran Bretagna.

1 aprile 2004 Il servizio verrà inaugurato nella seconda metà
dell'anno in Gran Bretagna e potrebbe essere il frutto di una serie di
futuri accordi tra alcuni istituti di credito britannici e gli operatori di
telefonia mobile.
Si tratta dell'attivazione di servizi di mobile
banking
, basati su Sms, per le attività di billing, Gprs e Wap, per
l'accesso alle informazioni online. Il tutto attraverso la rete Link, che sta
sviluppando il servizio in collaborazione con una sussidiaria dell'operatore
mobile Morse. Le transazioni sarebbero criptate utilizzando lo standard Triple
Des della rete Link.
Al momento, i principali operatori mobile hanno
garantito il loro supporto al servizio e all'iniziativa, anche se Link al
momento si dichiara intenzionata a trovare un isituto bancario e un operatore
mobile per un test pilota, per poi partire con un deployment a più ampio
raggio. Deployment che in futuro potrebbe addirittura prevede la possibilità di
pagamenti persona-su-persona via telefono cellulare.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here