Korg Gadget approda anche su Mac

Una volta ci rallegravamo quando un bel software per Mac arrivava anche su iOS, ora è un segno dei tempi che l’evoluzione sia esattamente quella opposta. Se avete apprezzato la versatilità e la potenza di Korg Gadget per iPad ma non siete esattamente dei music-maker da tablet, ecco che proprio in tempo per il NAMM di quest’anno Korg ne ha lanciato la versione macOS.

Korg Gadget for Mac - questo il nome ufficiale del software, per il quale non è stata ancora comunicata la data di disponibilità - mira a portare su desktop e portatili la stessa immediatezza d’uso della versione iOS ma con una interfaccia che sfrutta il maggiore spazio su schermo, con una divisione in quattro pannelli.

La dotazione di base comprende una trentina di dispositivi (gadget, nel linguaggio Korg) e una libreria aggiuntiva - la Gadget Plug-In Collection - di plugin che permettono il collegamento diretto con altre workstation audio come Logic Pro X, Pro Tools e Ableton. Le novità specifiche della versione Mac sono costituite da due nuovi gadget per la
registrazione audio e una nuova batteria a 16 pad.

Soprattutto, Korg spiega che la versione iOS e quella macOS di Korg Gadget sono interoperabili, quindi è possibile portare avanti il proprio lavoro con un Mac quando si è in studio e con un iPad in mobilità, indifferentemente.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome