Kodak dà in outsourcing l’archiviazione digitale delle immagini e dei dati diagnostici

Le strutture sanitarie europee che decideranno di avvalersi del servizio Kodak Sas potranno affidare la gestione del proprio archivio digitale ai data center di Milano e Roma di Albacom

Albacom e Kodak Health Imaging Group, divisione della
società statunitense che opera nel settore medicale della diagnostica per
immagini, hanno siglato un accordo secondo il quale il provider di
telecomunicazioni fornirà alcune soluzioni di Storage over Ip per il Kodak Sas
(Secure Archive Service), il servizio che offre agli ospedali e alle strutture
sanitarie la possibilità di archiviazione digitale delle immagini e delle
informazioni diagnostiche.


Della durata di tre anni e valida per il mercato europeo, la
partnership  permetterà a quelle realtà che decideranno di avvalersi del
Kodak Sas di trasferire l'archivio di informazioni e immagini digitali dei
propri pazienti presso i due data center Albacom di Milano e Roma. Questi
ultimi, lo ricordiamo, sono integrati nel network europeo a banda larga di
British Telecom, che fungerà da rete di collegamento da e verso i clienti
Kodak.


Più in dettaglio, Kodak Sas permetterà di richiamare e trasferire le
informazioni e le immagini mediche in tempo reale, sia all'interno sia
all'esterno della struttura sanitaria. L'obiettivo è quello di incrementare la
produttività degli ospedali, snellendo il processo gestionale a favore del tempo
e delle energie da dedicare alla salute dei pazienti. Per altro,
un'archiviazione centralizzata può fornire un più alto livello di sicurezza, la
garanzia nei confronti di un possibile disaster recovery e un risparmio rispetto
alla gestione interna di una struttura attrezzata con server
dedicati.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome