Keymat point il progetto di Hilevel Consumer

La società campana cerca dealer ai quali offre non un’affiliazione ma una partnership

Hilevel consumer Italia non si accoda a chi considera Smau una rassegna indatta al contatto con i dealer e si presenta alla manifestazione milanese non con la semplice intenzione di farsi conoscere ma presentare ai rivenditori un progetto preciso. Si tratta di Keymat point, Keymat è il brand utilizzato per i prodotti dell'azienda, un programma che non vuole essere “un'affiliazione ma una partership” come precisa il direttore marketing Paolo Caldarera. “Ai dealer offriamo la possibilità di consultare il database degli utenti finali, materiale informativo, servizi, ma soprattutto finanziamenti a tasso zero per sei mesi e a distanza di quattro mesi dall'acquisto il ristorno dell'invenduto per proteggere i prezzi”. A fronte di questo la società chiede un impegno d'acquisto ben definito per importo e mix di prodotti. Keymat point è la chiave che dovrebbe permetere a Hilevel consumer di passare dagli attuali trecento rivenditori a circa mille dealer nel giro di un paio d'anni. Presente soprattutto nel centro sud (la società ha sede a Napoli) Hilevel vuole espandersi anche al centro-nord (e infatti cerca agenti per le aree uno e due Nielsen) che affincano una rete di commercializzazione dei prodotti formata da 12 agenzie che contattano direttamente l'utenti finale e distributori It come Actebis e altri operatori regionali. Monitor (che costituiscono la parte preponderante del fatturato), pc all in one e notebook sono i prodotti della società che è passata dai 24 milioni di euro dello scorso anno ai 55 stipati per quest'anno. Un successo trainato soprattutto dai monitor cresciuti del 27%.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here