Juniper presenta i router Gibson

L’aggiornamento di gamma iniziato con il modello T640, porta l’azienda finalmente nel segmento a 640 Gbit/sec. Resta pressante la concorrenza con Cisco.

All'inizio di questa settimana Juniper ha finalmente presentato l'attesa famiglia dei core router a 640 Gbit/sec, concepito come prima tappa di una escalation verso la soglia dei terabit di throughput. Il modello T640, noto fino a oggi con il nome in codice di Gibson, prevede già alcuni upgrade che gli operatori potrebbero trovare molto interessanti e Juniper sostiene di essere già in grado di dimostrare il routing di classe terabit senza però specificare alcuna data di rilascio. Nonostante tutto questo, il margine di vantaggio acquisito oggi per i dispositivi di densità a 10 gigabit potrebbe essere di breve durata a fronte degli annunci da parte di Cisco.

Per il momento, con il T640 Juniper sembra essere in ottima posizione nei confronti del mercato del routing per dorsali a 10 Gbit/sec. Tra il 2000 e il 2001, calcola il Dall'Oro Group, l'azienda ha perso più della metà della sua quota di mercato sul segmento degli 80 gigabit, a partire dal momento in cui è stato introdotta la versione Oc-192 della serie Cisco 12400. A parte la concorrenza subita da Cisco, un altro fattore di rallentamento potrebbe risalire alla decisione da parte di molte aziende, che hanno rimandato l'acquisto dei modelli M160 proprio per aspettare Gibson. Il T640 occupa una mezza altezza di rack con otto slot ed è già stato installato in condizioni operative presso gli operatori Ntt/Verio e France Telecom. Il dispositivo include un nuovo set di componenti personalizzati Juniper Internet Processor - la serie T - ottimizzati per l'alta densità dei 10 Gbit/sec: 32 interfacce in un singolo chassis contro le otto dell'M160, le 16 dei Cisco 12416 e le 20 del Terabit Switch Router di Avici.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here