Jd Edwards abbandona i servizi di hosting

Cercando di non dare troppa enfasi alla cosa, Jd Edwards ha deciso di abbandonare l’offerta di hosting alla clientela per i propri applicativi, appena pochi mesi dopo aver iniziato le attività di Asp. L’Erp vendor ha motivato la scelta con l’int …

Cercando di non dare troppa enfasi alla cosa, Jd Edwards ha deciso di
abbandonare l'offerta di hosting alla clientela per i propri
applicativi, appena pochi mesi dopo aver iniziato le attività di Asp.
L'Erp vendor ha motivato la scelta con l'intenzione di concentrarsi
di più sulle proprie competenze core, ovvero lo sviluppo applicativo,
piuttosto che seguire due diversi modelli di business.
Pertanto, la divisione interna di hosting, denominata Jde.sourcing,
ha chiuso i battenti dopo una breve vita. Tuttavia, l'azienda non ha
abbandonato del tutto il business Asp, né ha lasciato i pur pochi
clienti in mezzo alla strada. Infatti, quanto raccolto finora è stato
trasferito a oltre 20 terze parti Asp autorizzate. Fra queste,
troviamo Ibm Global Services, Deloitte & Touche e Agilera.
Jd Edwards aveva avviato il business Asp poco meno di un anno fa, nel
tentativo di esplorare nuove vie per diffondere il proprio software e
nella convinzione che l'Erp si prestasse più di altri prodotti a una
logica di hosting, che dovrebbe ridurre soprattutto i costi di
installazione, agevolandone l'accesso a piccole e medie aziende. Ma,
a breve distanza, è arrivata la constatazione che il business Asp
richiede infrastrutture e servizi molto diversi da quello del
software. L'unità Jde.sourcing è stata ribattezzata Jd Edwards
Solutions e coordina il lavoro con le citate terze parti.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here