Java: una nuova specifica per i palmari

L’approvazione attesa per la prossima settimana. Al progetto collaborano oltre a Palm anche Sun, Ibm, Nokia, Symbian.

Sarebbe prossimo il rilascio di una nuova specifica che dovrebbe migliorare le performance di Java sugli handheld.
A promuovere il rilascio PalmSource, la nuova divisione creata all’interno della struttura Palm, il cui compito è quello di seguire tutte le attività legate alla promozione e allo sviluppo di PalmOs. In particolare, PalmSource si è fatta promotrice di una iniziativa, alla quale però partecipano anche aziende quali Sun, IBM, Nokia, Symbian, Research In Motion e Sony, per creare un profilo Pda per Java 2 Micro Editino (2JME), ovvero per rilasciare delle Api in grado di migliorare le performance di Java per i Pda con sistema operativo Palm, Pocket Pc e altri Pda.
Attualmente la specifica è in fase di revisione da parte del Java Community Process, il gruppo di lavoro responsabile per lo sviluppo delle tecnologie Java. Il voto è previsto per l’8 aprile.
Nel frattempo, Palm sarebbe in cerca di terze parti che si occupino dello sviluppo di una Java Virtual Machine basata sul profilo Pda, una volta che questi verrà rilasciato. Dal canto loro, è anche interesse degli sviluppatori lavorare su un terreno nuovo che renda più efficace la produzione di soluzioni per il mercato mobile. Molti si sono infatti lamentati che il Mobile Information Device Profile (Midp) attualmente utilizzato da Java non sia adatto per device mobile sofisticati.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here