Java: si riparte da Fx Mobile

In apertura della JavaOne il primo prodotto della linea Fx. Pensato per il mondo mobile, sarà venduto ai produttori di dispositivi.

L'annuncio più atteso in aperture dell'annuale edizione della JavaOne di
San Francisco, è una nuova linea di prodotti Java-based, Java Fx, che copre lo
sviluppo Java dal desktop fino al Web mobile.


Nella
sostanza, con Java Fx Sun Microsystems rende disponibile una nuova variante di
scripting Java, indirizzata in modo specifico alle esigenze di comunicazione del
mercato consumer, indipendentemente dalla piattaforma utilizzata, sia essa
desktop, client mobile, telefono cellulare o tv.


Il
primo rilascio della nuova famiglia si chiama Java Fx Mobile, sistema
indirizzato in modo specifico al mondo dei dispostivi mobili.


Java Fx Mobile è stato realizzato sulla base delle
tecnologie acquisite da Sun lo scorso mese di aprile, quando rilevò gli asset di
JavaSe. È indirizzato ai dispositivi mobili e presenta una interfaccia del tutto
simile a Java Standard Edition. Inoltre è in grado di far girare le applicazioni
Java scritte per il mondo dei telefoni cellulari, vale a dire quelle sviluppate
per la piattaforma Midp (Mobile Internet Device Platform), basata su Java Micro
Edition.

Java Fx Mobile rappresenta un nuovo step
nella strategia Java di Sun, che prevede di commercializzarlo direttamente ai
produttori di dispositivi, da Nokia a Motorola, fornendo loro una sorta di
codice binario preassemblato, che dovrebbe bypassare alcuni dei problemi di
compatibilità riscontrati in passato.


I primi
prodotti con il nuovo Java Fx Mobile potrebbero essere disponibili a partire dal
prossimo anno.


Sun, da parte sua, se da un lato
ribadisce che non intende impegnarsi direttamente nella realizzazione di
dispositivi mobili, dall'altro sottolinea che il nuovo Java Fx Mobile potrebbe
rappresentare la stessa opportunità di One Laptop per Child nel mondo pc: con il
nuovo sistema, secondo Schwartz, si potrebbero sviluppare telefoni cellulari dal
costo compreso tra i 30 e i 50 dollari al pezzo.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here